in , , ,

A Ferrara Musica Aleksandar Madžar 10 Dicembre 2019

Se il Beethoven di Madzar è stato impeccabile, il suo Debussy è stato semplicemente fenomenale. Raramente sentiremo il Children’s Corner Suite eseguito con tale acuta delicatezza e innocenza, il suo modo di suonare così tenero e dalle tonalità gentili che le sue dita sembravano sfiorare appena la tastiera”, Miami Herald

Ferrara Musica, Stagione 2019 – 2020

 

A Ferrara Musica Aleksandar Madžar 10 Dicembre 2019. L’acclamato pianista di Belgrado Alexander Madzar proporrà al pubblico di Ferrara Musica un programma dedicato interamente a Ravel:

 

M. Ravel, Pavane

… … …

M. Ravel, Sonatine

… … …

M. Ravel, Gaspard de la nuit

… … …

M. Ravel, Miroirs

… … …

M. Ravel, Le Tombeau de Couperin

… … …

M. Ravel, La Valse

… … …

M. Ravel, Valses nobles et sentimentales

 

QUANDO

Martedì 10 Dicembre 2019, ore 19.30

 

DOVE: Teatro Comunale “Claudio Abbado”
Corso Martiri della Libertà, 5
44121 Ferrara (FE)

 

INTERPRETI:

Pianista, Alexander Madzar

 

QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:

Platea al costo di 19,00 € intero; Senior 16,00 €; Giovani 30 anni 9,50 €; Giovanissimi 20 anni 9,00 €

Palco centrale – 1a fila al costo di 17,00 € intero; Senior 14,00 €; Giovani 30 anni 8,50 €; Giovanissimi 20 anni 9,00 €

Palco centrale – 2a fila al costo di 15,00 € intero; Senior 13,00 €; Giovani 30 anni 7,50 €; Giovanissimi 20 anni 9,00 €

Palco laterale – 1a fila al costo di 15,00 € intero; Senior 13,00 €; Giovani 30 anni 7,50 €; Giovanissimi 20 anni 9,00 €

Palco laterale – 2a fila al costo di 13,00 € intero; Senior 11,00 €; Giovani 30 anni 6,50 €; Giovanissimi 20 anni 9,00 €

Galleria e IV ordine – 1a fila al costo di 11,00 € intero; Senior 10,00 €; Giovani 30 anni 5,50 €; Giovanissimi 20 anni 9,00 €

Galleria e IV ordine – 2a fila al costo di 10,00 € intero; Senior 9,00 €; Giovani 30 anni 5,00 €; Giovanissimi 20 anni 9,00 €

Loggione – 1a fila al costo di 9,00 € intero; Senior 8,00 €

Loggione – 2a fila al costo di 8,00 €

Ingresso Loggione al costo di 7,00 €

 

A Ferrara Musica Aleksandar Madžar 10 Dicembre 2019

 

se non sapete come fare e se volete, potete rivolgervi all’ Associazione Ma.Ni. per acquisto e ritiro dei biglietti scrivendo a mara.grisoni@gmail.com o telefonando al numero +39 327 – 79.68.987.

… … …

PER CONOSCERE IL PROGRAMMA…

 

Aleksandar Madžar…

 

Nato a Belgrado nel 1968, Aleksandar Madzar ha iniziato lo studio del pianoforte con Gordana Matinovic, Arbo Valdma e Elisso Virsaladze a Belgrado e Mosca; successivamente si è perfezionato con Edouard Mirzoian al Conservatorio di Strasburgo e a Bruxelles con Daniel Blumenthal. Attualmente insegna al Royal Flemish Conservatoire di Bruxelles e alla Hochschule für Musik und Theater di Berna.

Nel 1996 ha vinto il 3° Premio al Concorso Pianistico di Leeds e il critico Gerald Larner del Times lo ha definito “il musicista più fantasioso tra i finalisti dell’edizione 1996”. Questo premio lo ha lanciato sulla scena inglese, facendolo diventare in breve un solista molto richiesto dalle Royal e BBC Philharmonics, BBC Scottish Symphony, Scottish Chamber Orchestra e BBC National Orchestra of Wales, come pure in Europa e Asia. Ha collaborato con prestigiosi direttori d’orchestra, tra cui Paavo Berglund, Ivan Fischer, Paavo Järvi, Carlos Kalmar, John Nelson, Libor Pesek, André Previn, Andris Nelsons e Marcello Viotti. Come solista ha dato recital a Berlino (Philharmonie), Londra, Roma, Firenze, Milano, Amburgo, Duisburg, e durante la stagione 2007/08 ha debuttato al Miami International Piano Festival, riscuotendo un successo straordinario.

La stagione 2008/09 lo ha visto impegnato in tutto il mondo: in recital a Tokyo, al Théâtre dela Ville di Parigi, a Cardiff e al Vlaanders Festival. Ha suonato al Conservatorio G. Verdi di Milano insieme alla Stuttgarter Philharmoniker, torna a collaborare con la Irish Chamber Orchestra, BBC Belfast Symphony e Filarmonica di Belgrado.

Aleksandar Madzar suona spesso insieme a famosi musicisti: con il violinista Ilya Gringolts ha eseguito l’integrale delle Sonate di Beethoven al Festival di Verbier del 2008 e, dopo la prima mondiale della Sonata per violino di Sir Peter Maxwell Davies ai Festival di St Magnus e Cheltenham nell’estate 2008, hanno dato recital a Praga e al Beethovenfest di Bonn. Con il soprano Juliane Banse ha fatto una tournée a Bilbao, Valencia, Leon e alla Fondazione Gulbenkian di Lisbona. Nell’estate 2007 ha riscosso grandi consensi al Festival dell’Irish Chamber Orchestra, sotto la direzione artistica di Anthony Marwood, insieme al quale ha dato un recital a Edimburgo e un ciclo di concerti alla Wigmore Hall. Altri eventi hanno compreso il suo debutto in recital alla Concertgebouw Hall di Amsterdam e un nuovo recital alla Wigmore Hall di Londra.

E’ ospite regolare di numerosi festival, tra cui Bad Kissingen, Schleswig-Holstein, Festival Ivo Pogorelich a Bad Wörishofen, Klavier Festival Ruhr, Davos, la Roque d’Anthéron, Salisburgo, Sintra e Aldeburgh.

La sua discografia comprende i due Concerti per pianoforte di Chopin con la Radio-Sinfonie-Orchester Frankfurt diretta da Dmitri Kitaenko, pubblicati nel 1997 per l’etichetta BMG/Classic FM. Nel 1999 ha registrato per la francese Arion un disco con musiche di Chabrier per due pianoforti e dalla sua collaborazione con la violoncellista Louise Hopkins è scaturito un disco con musiche di Eliott Carter, Rachmaninov e Schnittke per l’etichetta svedese Intim Musik.

 

Aleksandar Madžar in “Béla Bartók – Pianoconcerto No. 2″:

Aleksandar Madžar in “CLAUDE DEBUSSY 12 ETUDES No. 3, No. 4″:

Aleksandar Madžar in “Tchaikovsky Piano Concerto in B-flat minor″:

Aleksandar Madžar in “Rachmaninov Piano Concerto No.3 Op.30 (with Ossia Cadenza)″:

Aleksandar Madžar in “Mozart, Concierto para piano Nº 27, K595. Aleksandar Madžar, piano″:

Aleksandar Madžar in “Claude Debussy | Images, Reflets dans l’eau″:

Aleksandar Madžar in “Grieg: Piano Concerto in A Minor (3 Mov.)″:

Aleksandar Madžar in “CHOPIN ETUDES NO. 25 Nos. 6,7,8,9″:

… … …

 

 

Alcune foto inserite sono state scaricate da Internet e ritenute di pubblico dominio in assenza di specifiche indicazioni in merito. Preghiamo quindi, qualora i soggetti o gli Autori (riconosciuti tali) fossero contrari alla pubblicazione, di segnalarlo all’ indirizzo mara.grisoni@gmail.com, provvederemo alla rimozione delle immagini o alla segnalazione dell’ Autore.

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al Viotti Festival Filippo Gamba per Beethoven 14 dicembre 2019

Al Teatro La Fenice Venezia LA TRAVIATA di Verdi gennaio 2020