in , , ,

Al LAC di Lugano Alban Gerhardt col Concerto per violoncello di Elgar

“La musica e scritta sulle nuvole del cielo, e nell’ aria tutt’ attorno a noi, basta stendere la mano e prenderne quanta se ne vuole”, Edward Elgar

Lugano Musica al LAC, Stagione 2016 – 2017

 

In occasione del concerto di chiusura della stagione 2016/17 i CONCERTI RSI e l’Orchestra della Svizzera italiana avranno il piacere di ospitare uno dei maggiori interpreti della scena internazionale, il violoncellista tedesco Alban Gerhardt, già vincitore di prestigiosi concorsi e riconoscimenti quali il Deutscher Musikwettbewerb Bonn e la ARD International Music Competition. Per l’ occasione eseguirà il seguente programma:

 

Edward Elgar, Concerto per violoncello e orchestra in mi minore

… … …

Antonin Dvořák, Sinfonia n. 7 in re minore

 

QUANDO:

Giovedì 1 Giugno 2017, ore 20.30

 

DOVE: LAC – Sala Teatro
Piazza Bernardino Luini, 6
6900 LUGANO (CH)

 

INTERPRETI:

Markus Poschner, Direttore

Alban Gerhardt, Violoncello

Orchestra della Svizzera italiana

 

QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:

1° categoria Prezzo normale al costo di CHF 81.90

2° categoria Prezzo normale al costo di CHF 61.60

4° categoria Prezzo normale al costo di CHF 46.30

5° categoria Prezzo normale al costo di CHF 36.10

 

Orchestra della Svizzera italiana al LAC: Alban Gerhardt, Markus Poschner

 

se non sapete come fare e se volete, potete rivolgervi all’ Associazione Ma.Ni. per acquisto e ritiro dei biglietti. Potete scrivere a mara.grisoni@gmail.com o telefonare al numero +39 327 – 79.68.987.

… … …

Alban Gerhardt…

Negli ultimi dieci anni, Alban Gerhardt si è affermato tra i più grandi violoncellisti del nostro tempo. Il suo suono è inconfondibile e le sue interpretazioni del repertorio si distinguono per la loro originalità. Gerhardt affascina il pubblico con la combinazione di un istinto musicale infallibile, un’intensa emotività e una presenza naturale sul palcoscenico. Di particolare interesse per lui è il desiderio di aiutare il pubblico a spezzare le vecchie abitudini di ascolto e di concerto e di aprire la musica classica ad un pubblico più giovane.

Tra i suoi primi successi in concorsi e il debutto con i Berliner Philharmoniker diretti da Semyon Bychkov , Gerhardt ha suonato con quasi 250 diverse orchestre in tutto il mondo con direttori quali Kurt Masur, Christoph von Dohnanyi, Christoph Eschenbach, Sir Neville Marriner, Marek Janowski, Sir Colin Davis, Leonard Slatkin, Michael Tilson – Thomas, Fabio Luisi, Kent Nagano, Sakari Oramo, Paavo Järvi, Neeme Järvi, Christian Thielemann, Esa – ​​Pekka Salonen, David Zinman, Vladimir Jurowski e Andris Nelsons.

Gli impegni più recenti comprendono la Royal Concertgebouw Orkest, Filarmonica di Berlino, London Philharmonic, Philharmonia Orchestra, Tonhalle di Zurigo, Halle, BBC Philharmonic, Oslo Philharmonic, Rundfunk Sinfonieorchester Berlin, Netherlands Philharmonic, Bayerisches Staatsorchester, Gürzenich Orchestra, Czech Philharmonic, Melbourne Symphony, Sydney Symphony e NHK Symphony Orchestra.

Negli USA si esibisce con Cleveland Orchestra, Boston Symphony, Philadelphia Orchestra, la Chicago Symphony, Los Angeles Philharmonic, San Francisco Symphony, Houston Symphony, e nel 2014/15 è artista in residenza presso la Oregon Symphony Orchestra. Nella setssa stagione è anche “Artist-in-Focus” alla Wigmore Hall di Londra, in recital con Steven Osborne e Cécile Licad e in quintetto con Brett Dean, Baiba Skride, Gergana Gergova e Nils Mönkemeyer con i quali intraprende un tour europeo.

Il repertorio di Alban Gerhardt include più di 70 diversi Concerti per violoncello; tra questi vi sono opere meno note che meritano maggiore diffusione. Le sue collaborazioni con compositori come Thomas Larcher, Peteris Vasks, Brett Dean, Jörg Widmann, Osvaldo Golijov, Mathias Hinke e Matthias Pintscher dimostrano il suo impegno per il repertorio contemporaneo e nel 2009 ha tenuto la prima mondiale del Concerto di Unsuk Chin che è stato composto per lui. Commissionato dalla BBC, ha debuttato ai Proms e da allora è stato eseguito in Olanda (Amsterdam Cello Biennale), Germania (Bayerische Staatsorchester/Nagano, Gurzenich/Stenz ), Estremo Oriente (Seoul Philharmonic ), Norvegia (Oslo Philharmonic) e Stati Uniti (Boston Symphony), Royal Stockholm Philharmonic, Berlin Philharmonic Orchestra diretta da Myung-Whun Chung, con il quale ha registrato il Concerto con la Seoul Philharmonic Orchestra per Deutsche Gramophone.

Collabora nella musica da camera con Steven Osborne, Cecile Licad, Lars Vogt, Christian Tetzlaff, Lisa Batiashvili, Arabella Steinbacher, Gergana Gergova e Emmanuel Pahud.

Alban Gerhardt ha vinto tre premi Echo Classic per il disco dedicato a Reger (2009). Incide in esclusiva con Hyperion. Ha inciso la Sinfonia Concertante e il Concerto op. 58 di Prokofiev (Filarmonica di Bergen/Litton ), le Sonate di Fauré, un CD di “Casals Encores” con Cécile Licad che è stato selezionato da BBC Music Magazine ‘Chamber Choice’ nel 2011, e un doppio cd delle opere complete per violoncello di Benjamin Britten per celebrare il centenario del compositore nel 2013, per il quale è stato selezionato per un premio Gramophone .

Gerhardt suona uno strumento unico, di Matteo Gofriller. Scrive sui suoi viaggi e i suoi concerti nel suo blog, a cui si accede dalla sua pagina web: www.albangerhardt.com.

 

33 video su Alban Gerhardt

… … …

Markus Poschner…

Poschner-Markus-1

Markus Poschner nasce nel 1971 a Monaco di Baviera, dove intraprende gli studi; è assistente di direttori quali Sir Roger Norrington e Sir Colin Davis.

Nel 2000 è direttore principale della Georgisches Kammerorchester Ingolstadt. Insignito del Deutscher Dirigentenpreis nel 2004, viene chiamato alla Komische Oper Berlin.

Dal 2007 è Generalmusikdirektor a Brema: l’Università lo nomina nel 2010 professore onorario della facoltà di musicologia.

È ospite delle più rinomate formazioni, quali: Sächsische Staatskapelle Dresden, Münchner Philharmoniker, Wiener Symphoniker, Bamberger Symphoniker, Rundfunk-Sinfonieorchester Berlin, Radio-Sinfonieorchester Stuttgart, WDR Sinfonieorchester Köln, Orchestra Sinfonica Nazionale Danese, Konzerthausorchester Berlin, Orchestre Sinfoniche della NHK e del Metropolitan di Tokyo, e teatri: Staatsoper Berlin, Opernhaus Zürich, Oper Frankfurt, Hamburgische Staatsoper e Oper Köln.

Dal 2011 al 2014 è primo direttore ospite dei Dresdner Philharmoniker, con i quali realizza un eccezionale ciclo di concerti dedicato a Beethoven.

Dal 2002 riveste il ruolo di primo direttore ospite della Deutsches Kammerorchester Berlin. Nominato a Linz successore di Dennis Russell Davies a partire dal 2017/2018 nel ruolo di direttore dell’opera al Landestheater e di direttore principale della Bruckner Orchester Linz, dal 2015-2016 Markus Poschner affianca l’Orchestra della Svizzera italiana nel ruolo di direttore principale.

… … …

PER CONOSCERE IL PROGRAMMA…

 

“Concerto per violoncello e orchestra in mi minore” by Edward Elgar (Jacqueline du Pre & Daniel Barenboim):

“Concerto per violoncello e orchestra in mi minore” by Edward Elgar (Mstislav Rostropovich, cello – Moscow Philarmonic Orchestra – Conductor: Natan Rakhlin – Recorded: November 28, 1958 _ 1° e 2° tempo):

“Concerto per violoncello e orchestra in mi minore” by Edward Elgar (Mstislav Rostropovich, cello – Moscow Philarmonic Orchestra – Conductor: Natan Rakhlin – Recorded: November 28, 1958 _ 3° e 4° tempo):

“Concerto per violoncello e orchestra in mi minore” by Edward Elgar (Jacqueline du Pré (cello) – Sir John Barbirolli (conductor) – London Symphony Orchestra):

“Concerto per violoncello e orchestra in mi minore” by Edward Elgar (Baltimore Symphony Orchestra – Cello:Yo-Yo Ma):

“Concerto per violoncello e orchestra in mi minore” by Edward Elgar (Sol Gabetta & DRSO):

… … …

“Sinfonia n. 7 in re minore” by Antonin Dvořák (Wiener Philharmoniker, Rafael Kubelík – Studio recording, Vienna, X.1956):

“Sinfonia n. 7 in re minore” by Antonin Dvořák (Constantin Silvestri, conductor – Wiener Philharmoniker / Recorded: February 1960):

“Sinfonia n. 7 in re minore” by Antonin Dvořák (Talich/Czech Philharmonic):

“Sinfonia n. 7 in re minore” by Antonin Dvořák (The Cleveland Orchestra – George Szell – Studio recording, Cleveland, 18 & 19.III.1960):

“Sinfonia n. 7 in re minore” by Antonin Dvořák (Maazel; VPO):

“Sinfonia n. 7 in re minore” by Antonin Dvořák (John Eliot Gardiner):

“Sinfonia n. 7 in re minore” by Antonin Dvořák (Chung / Tokyo Philharmonic Orchestra):

… … …

 

Alcune foto inserite sono state scaricate da Internet e ritenute di pubblico dominio in assenza di specifiche indicazioni in merito. Preghiamo quindi, qualora i soggetti o gli Autori (riconosciuti tali) fossero contrari alla pubblicazione, di segnalarlo all’ indirizzo mara.grisoni@gmail.com, provvederemo alla rimozione delle immagini o alla segnalazione dell’ Autore.

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Quinta Sinfonia di Gustav Mahler per I Concerti del Lingotto

La violinista Midori al Teatro Carlo Felice di Genova