in , , ,

Al Teatro alla Scala Il barbiere di Siviglia per i bambini

“GRANDI SPETTACOLI PER PICCOLI”

Il Progetto Grandi Spettacoli per Piccoli prosegue anche per la Stagione 2017/2018 con due titoli d’opera e cinque concerti.

Per le recite aperte al pubblico

Chi ha meno di 18 anni entra al prezzo simbolico di 1 euro.

Non verranno rilasciati più di due biglietti a 1 euro per ogni adulto accompagnatore.

Con il Progetto Grandi Spettacoli per Piccoli il divertimento è garantito… cosa aspettate?

Ci vediamo a Teatro!

 

IL CAST

Musica di Gioachino Rossini

Elaborazione musicale e arrangiamento, Alexander Krampe

Direttore, Pietro Mianiti

Regia, Grischa Asagaroff

Scene e Costumi, Luigi Perego

Il presentatore, Stefano Guizzi

Solisti e Orchestra dell’ Accademia Teatro alla Scala
Nuova produzione Teatro alla Scala

 

QUANDO:

Domenica 12 Novembre 2017, ore 14.00

Domenica 17 Dicembre 2017, ore 11.00

Giovedì 28 Dicembre 2017, ore 11.00

Giovedì 28 Dicembre 2017, ore 14.00

Domenica 7 Gennaio 2018, ore 11.00

Domenica 7 Gennaio 2018, ore 15.00

Domenica 25 Febbraio 2018, ore 11.00

Domenica 11 Marzo 2018, ore 11.00

Domenica 11 Marzo 2018, ore 15.00

 

DOVE: TEATRO ALLA SCALA
Via Filodrammatici, 2
20121 Milano (MI)

 

QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:

Per tutte le date:

Platea al costo di 48,00 €; per gli under 18 al costo di 1,00 €

Palchi, prima fila (e seconda fila nei palchi centrali) al costo di 48,00 €; per gli under 18 al costo di 1,00 €

Palchi, seconda fila laterale (e terza fila nei palchi centrali) al costo di 48,00 €; per gli under 18 al costo di 1,00 €

Prima Galleria, prima fila centrale al costo di 24,00 €; per gli under 18 al costo di 1,00 €

Prima Galleria, prima fila semi-centrale; Seconda Galleria prima fila centrale al costo di 24,00 €; per gli under 18 al costo di 1,00 €

Prima Galleria, prima fila laterale; Seconda Galleria, prima fila semi-centrale al costo di 24,00 €; per gli under 18 al costo di 1,00 €

Prima Galleria, seconda fila centrale e semi-centrale al costo di 24,00 €; per gli under 18 al costo di 1,00 €

Loggione (terza fila di prima galleria, seconda fila centrale di seconda galleria, terza e quarta fila di seconda galleria) al costo di 6,00 €; per gli under 18 al costo di 1,00

 

Teatro alla Scala: Il barbiere di Siviglia per i bambini

 

se non sapete come fare e se volete, potete rivolgervi all’ Associazione Ma.Ni. per acquisto e ritiro dei biglietti. Potete scrivere a mara.grisoni@gmail.com o telefonare al numero +39 327 – 79.68.987.

Il progetto “Grandi Opere per Piccoli” prevede ogni anno l’esecuzione alla Scala di un celebre titolo operistico in forma ridotta e adattata alla curiosità dei bambini. Il primo titolo è IL BARBIERE DI SIVIGLIA di Gioachino Rossini. L’adattamento della musica di Rossini per un’orchestra di 20 elementi e una durata di circa un’ora, adatta alla soglia di attenzione dei più piccoli, è curato da Alexander Krampe; Pietro Mianiti dirige l’ Orchestra dell’ Accademia Teatro alla Scala, da cui provengono anche i giovani solisti di canto. Grischa Asagaroff firma la regia, Luigi Perego le scene e i costumi.

Anche in questo caso, in scena e in buca i Solisti e l’Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala. Il progetto Grandi Opere per Piccoli è sostenuto da BMW e Fondazione Banca del Monte di Lombardia. 

Il Teatro alla Scala affianca così all’ attività del Servizio Promozione Culturale, che porta a teatro i bambini e ragazzi delle Scuole e Università, un progetto organico di apertura del Teatro ai giovani, già avviato per la fascia d’età più alta con La Scala Under30, e completato ora da un programma di grandi titoli operistici per bambini destinato alle famiglie, con l’obiettivo di avvicinare alla musica i più piccoli e di rendere la Scala sempre più aperta e accogliente per tutti i cittadini di qualsiasi età e provenienza allargando il target di pubblico.

Io sono docile,
son rispettosa, sono obbediente,
dolce, amorosa,
mi lascio reggere,
mi fo guidare.
Ma se mi toccano
dov’è il mio debole,
sarò una vipera, sarò…
(Rosina, Il barbiere di Siviglia)

  • Il Conte d’Almaviva, innamorato della giovane Rosina, (tenore)
  • Don Bartolo, dottore in medicina, tutore di Rosina e suo pretendente (basso buffo)
  • Rosina, sua pupilla (contralto)
  • Figaro, barbiere tuttofare (baritono)
  • Don Basilio, maestro di musica di Rosina (basso)
  • Berta, vecchia governante in casa di Bartolo (soprano)
  • Fiorello, servitore del Conte d’Almaviva (basso)
  • Ambrogio, servitore di Bartolo; un ufficiale,un alcalde, o Magistrato; un notaroAlguazils, o siano Agenti di polizia; soldatisuonatori di istromenti

 

Atto I

Il Conte d’Almaviva è innamorato della bella Rosina, che abita nella casa del suo anziano zio , don Bartolo, a sua volta segretamente intenzionato a sposarla. Il Conte chiede a Figaro, barbiere nonché “factotum della città”, di aiutarlo a conquistare il cuore della ragazza, alla quale si è presentato sotto il falso nome di Lindoro.

Figaro consiglia al Conte di cambiare personalità e fingersi un giovane soldato ubriaco, cui Rosina si dimostra presto interessata grazie anche ad una bella serenata cantata sotto le finestre della casa dello zio ; il barbiere procura inoltre a Lindoro un foglio che ne attesta la temporanea residenza in casa di don Bartolo e tenta di allacciare i rapporti con Rosina.

Don Basilio, il maestro di musica della ragazza, sa della presenza del Conte di Almaviva in Siviglia e suggerisce a don Bartolo di calunniarlo per sminuirne la figura, giunge in casa sorprendendo Figaro e Rosina. La ragazza aveva già scritto un biglietto per Lindoro, ma Don Bartolo si accorge che manca un foglio dal taccuino e striglia Rosina.

Secondo i piani, il Conte d’Almaviva irrompe nella casa di Don Bartolo fingendosi un soldato ubriaco, ma crea una tale confusione che arrivano i gendarmi. Quando però il Conte si fa riconoscere di nascosto dall’ufficiale, i soldati si mettono sull’attenti, lasciando Don Bartolo esterrefatto.

Atto II

Don Bartolo comincia a sospettare per quanto riguarda la vera identità del giovane soldato Lindoro. Giunge il sedicente maestro di musica don Alonso (in realtà sempre il Conte, celato sotto un nuovo travestimento), che afferma di essere stato inviato da Don Basilio, rimasto a casa febbricitante, a sostituirlo nella lezione di canto per Rosina.

Per guadagnare la fiducia dello zio, il finto Don Alonso gli mostra il biglietto che Rosina gli aveva mandato. Nel frattempo giunge Figaro con il compito di fare la barba al padrone di casa. Nonostante Figaro faccia il possibile per coprire la conversazione dei due giovani, Don Bartolo capta le loro parole e caccia tutti. Con lui resta solo Berta, la serva, a commiserare il vecchio padrone.

Don Bartolo fa credere a Rosina, mostrandole il biglietto consegnatogli da Don Alonso, che Lindoro e Figaro si vogliano prendere gioco di lei, e quest’ultima amareggiata acconsente alle nozze con il suo tutore, che prontamente fa chiamare il notaio. In quel momento arriva anche Don Basilio, mentre con una scala Figaro e il Conte entrano in casa dalla finestra e raggiungono Rosina. Finalmente il Conte rivela la propria identità, per chiarire la situazione e convincere la fanciulla della sincerità del suo amore.

Don Bartolo ha però fatto togliere la scala e i tre complici si trovano senza via di fuga. In quel momento sopraggiunge il notaio chiamato a stendere il contratto delle nozze tra Don Bartolo e Rosina. Approfittando dell’assenza temporanea del tutore, il Conte convince lui e Don Basilio (dietro congrua ricompensa) a inserire nel contratto il nome suo in luogo di quello di Don Bartolo. Giunto troppo tardi, a quest’ultimo resta la magra consolazione di aver risparmiato la dote per Rosina, che il Conte di Almaviva rifiuta. Gli amanti coronano dunque il loro sogno.

QUALCHE VIDEO PER CONOSCERE IL PROGRAMMA…

 

“Il barbiere di Siviglia by G. Rossini (Figaro – Leo Nucci; Il Conte Almaviva – Ernesto Palacio; Rosina – Marilyn Horne; Dr. Bartolo – Enzo Dara; Don Basilio – Cesare Siepi; Berta – Scilly Fortunato; Fiorello – Giuseppe Morresi; Conductor – Nicola Rescigno, Orchestra – Macerata Opera Festival, Chorus – Macerata Opera Festival _ Arena Sferisterio, Macerata, August 11, 1980):

“Il barbiere di Siviglia by G. Rossini (Conte – Dino Borgioli, Bartolo – Salvatore Baccaloni, Rosina – Mercedes Capsir, Figaro – Riccardo Stracciari, Basilio – Vincenzo Bettoni):

“Il barbiere di Siviglia by G. Rossini (Rosina-Anna Netrebko, Figaro-Vladimir Samsonov, Almaviva-Leonid Zahojaev, Bartolo-Yuriy Shklyar, Basilio-Vladimir Ognovenko, Berta-Nadejda Vasileva, Fiorello and oficer- Yuriy Laptev; Director-Konstantin Plujnikov, Conductor-Alexandr Polyanichko, Orchestra and choir of Mariinsky theatre, General director -Valery Gergiev):

“Il barbiere di Siviglia by G. Rossini (Rosina: Cecilia Bartoli, Count Almaviva: David Kuebler, Figaro: Gino Quilico, Bartolo: Carlos Feller, Basilio: Robert Lloyd, Fiorillo: Klaus Bruch, Berta: Edith Kertész-Gabry, Ambroigo: Paul Kappeler, Choir of Cologne City Opera, Radio Symphony Orchestra Stuttgart, Gabriele Ferro, Stage Director: Michael Hampe, Stage Design: Ezio Frigerio, Costume Design: Mauro Pagano, Directed for Television by: Claus Viller):


“Il barbiere di Siviglia by G. Rossini (Claudio Abbado):

Alcune foto inserite sono state scaricate da Internet e ritenute di pubblico dominio in assenza di specifiche indicazioni in merito. Preghiamo quindi, qualora i soggetti o gli Autori (riconosciuti tali) fossero contrari alla pubblicazione, di segnalarlo all’ indirizzo mara.grisoni@gmail.com, provvederemo alla rimozione delle immagini o alla segnalazione dell’ Autore.

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

A Musica Insieme Antonii Baryshevskyi per Beethoven Chopin…

Al Teatro dell’ Opera di Roma TOSCA di Giacomo Puccini