in , , ,

Al Teatro Massimo di Palermo Roberto Cominati per Ravel

«…INESAURIBILI I SUOI COLPI SFUMATI QUANDO ESPLORA LA PREZIOSITÀ’ DI DEBUSSY NELLA SUA INCANTEVOLE ATMOSFERA DI SUONO, AFFASCINANTE LA MISTURA DI CALORE E DI FINE TECNICA NEL TOMBEAU DE COUPERIN DI RAVEL, MEMORABILE LA SUA PASSIONALE FREDDEZZA NELL’ ONDEGGIANTE E POCO PROFONDA TRASCRIZIONE DELLA VALSE…», “SALZBURGER NACHRICHTEN”

Roberto_Cominati

Teatro Massimo di Palermo, Stagione 2017

 

Al Teatro Massimo di Palermo il pianista Roberto Cominati, straordinario musicista caratterizzato da passioni extra musicali, in una delle pagine più belle della letteratura pianistica, accompagnato dall’ Orchestra del Teatro Massimo e diretto da Gabriele Ferro per il seguente programma dedicato a Ravel:

 

Maurice Ravel, Alborada del gracioso

… … …

Maurice Ravel, Concerto in sol per pianoforte e orchestra

… … …

Maurice Ravel, Daphnis et Chloé Suite n. 2

 

QUANDO:

Giovedì 7 Dicembre 2017, ore 20.30

 

DOVE: Fondazione Teatro Massimo
Piazza Verdi

90138 Palermo (PA)

 

INTERPRETI:

Direttore, Gabriele Ferro

Pianoforte, Roberto Cominati

Orchestra e Coro del Teatro Massimo

 

QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:

Settore 1 Intero al costo di € 25,00; Ridotto al costo di € 20,00

Settore 2 Intero al costo di € 20,00; Ridotto al costo di € 16,00

Settore 3 Intero al costo di € 20,00; Ridotto al costo di € 16,00

Settore 4 Intero al costo di € 20,00; Ridotto al costo di € 16,00

Settore 5 Intero al costo di € 15,00; Ridotto al costo di € 12,00

Settore 6 Intero al costo di € 15,00; Ridotto al costo di € 12,00

Settore 7 Intero al costo di € 15,00; Ridotto al costo di € 12,00

Settore 8 Intero al costo di  10,00

 

Teatro Massimo di Palermo: il pianista Roberto Cominati

 

oppure, se volete, potete rivolgervi all’ Associazione Ma.Ni. per acquisto e ritiro dei biglietti. Potete scrivere a mara.grisoni@gmail.com o telefonare al numero +39 327 – 79.68.987.

… … …

NOTE SUL PROGRAMMA…

 

Roberto Cominati

roberto_cominati_01_940x440

Nato a Napoli nel 1969, Roberto Cominati ha iniziato giovanissimo lo studio del pianoforte, partecipando già dal 1976, con i più alti riconoscimenti, ai maggiori importanti concorsi pianistici nazionali, e ottenendo a otto anni l’ammissione per meriti speciali al Conservatorio S. Pietro a Majella. 

Ha studiato dal 1984 con Aldo Ciccolini all’Accademia Superiore di Musica “Lorenzo Perosi” di Biella e dal 1989 con Franco Scala all’Accademia Pianistica “Incontri col Maestro” di Imola. 

Vincitore del primo premio al Concorso internazionale Alfredo Casella di Napoli nel 1991, nel 1993 si è imposto all’attenzione della critica e delle maggiori istituzioni concertistiche europee con il Primo Premio al Concorso Internazionale Ferruccio Busoni di Bolzano.

Nel 1999 ha ottenuto il Prix Jacques Stehman del pubblico della RTBF e della TV5 France, nell’ambito del Concours Reine Elisabeth di Bruxelles. 

Ospite delle più importanti società concertistiche italiane e di istituzioni quali il Teatro alla Scala di Milano, il Comunale di Bologna, la Fenice di Venezia, il Maggio Musicale Fiorentino, il San Carlo di Napoli, l’Accademia di Santa Cecilia di Roma, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI (partecipando anche alla tournée in America del Sud diretta da Eliahu Inbal, che l’ha portato al Colón di Buenos Aires e a Rosario, Santiago, Montevideo e Saõ Paulo), l’Accademia Chigiana di Siena e il Festival dei Due Mondi di Spoleto, ha suonato al Théâtre Châtelet di Parigi, al Kennedy Center di Washington, al Festival di Salisburgo, a Berlino, in Inghilterra, in Giappone, Australia, Belgio, Olanda, Finlandia. 

Ha collaborato con molti celebri direttori d’orchestra, fra i quali Sir Simon Rattle, Andrey Boreyko, Leon Fleisher, Daniel Harding, Yuri Ahronovitch, David Robertson, Aleksandr Lazarev.

Sito Ufficiale: http://www.robertocominati.com/

 

QUALCHE ASCOLTO…

 

Roberto Cominati “Chopin Barcarolle in F-sharp major Op.60”:

Roberto Cominati “Roberto Cominati in concerto a Parigi (22 maggio 2015)”:

Roberto Cominati “Roberto Cominati en concert à l’Institut culturel italien (28 mai 2015)”:

Roberto Cominati “Bach/Busoni – Ciaccona from violin partita no.2 in D minor BWV 1004”:

Roberto Cominati “Rachmaninov Piano Concerto #3”:

Roberto Cominati “Rachmaninov concerto n. 3, Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli”:

… … …

Gabriele Ferro…

Gabriele Ferro

Gabriele Ferro, figlio del compositore Pietro Ferro, ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma e si è diplomato in pianoforte e in composizione.

Nel 1970 ha vinto il concorso per giovani direttori d’orchestra della Rai, collaborando da allora con le orchestre della Rai, di Santa Cecilia e della Scala di Milano. Ha riscosso un ampio successo internazionale dirigendo i Wiener Symphoniker, i Bamberg Symphoniker, l’Orchestre de la Suisse Romande, l’Orchestre Philarmonique de Radio France, la BBC Symphony Orchestra, l’Orchestra WDR, la Cleveland Orchestra, e la Gewandhaus di Lipsia. Ha collaborato stabilmente con l’Orchestre National de France.

È stato Direttore stabile dell’Orchestra Sinfonica Siciliana (1979-1997), Direttore principale dell’Orchestra della Rai di Roma (1987-1991) e Direttore artistico dello Stuttgart Staatstheater (1991-1997).

Il suo repertorio spazia dalla musica classica alla contemporanea, nell’ambito della quale ha diretto in prima mondiale opere di Berio, Clementi, Maderna, Stockhausen, Ligeti e Nono.

Dal 1978 si è dedicato al melodramma sia in Europa che negli Stati Uniti, affrontando un repertorio che va dal Settecento al Novecento e collaborando con teatri quali la Fenice di Venezia, l’Opera di Roma, il Comunale di Firenze, la Bastille e lo Châtelet di Parigi, il Ballet du Grand Théâtre di Ginevra, la Bayerische Staatsoper di Monaco, il Covent Garden di Londra, l’Opera di Chicago, la San Francisco Opera, la Los Angeles Opera e l’Opera di Tel Aviv.

Nel 1986 ha partecipato alla tournée del Covent Garden Royal Opera House di Londra in Giappone.

È stato ospite dei maggiori festival internazionali, tra cui le Wiener Festwochen, il Festival di Schwetzingen, il Festival di Pesaro, il Maggio Musicale Fiorentino, Ferrara Musica e la Biennale di Venezia.

Nel 1998 ha ottenuto un grande successo a Vienna con La Cenerentola di Rossini.

Dal 1999 al 2004 è stato Direttore musicale del Teatro San Carlo di Napoli, dove nel 2000 ha inaugurato la stagione lirica con Perséphone e Oedipus Rex di Stravinskij.

Dal 2001 al 2006 è stato Direttore principale del Teatro Massimo di Palermo. Ha diretto nuove produzioni de La Cenerentola a Los Angeles, Anacréon di Cherubini a Venezia, Macbeth a Tel Aviv, Geneviève di Schumann a Vienna, L’elisir d’amore ad Amsterdam e la versione originale di Medea di Cherubini alla Deutsche Oper di Berlino.

Nel 2002/03 ha inaugurato la stagione del Teatro Real di Madrid con Simon Boccanegra, e ha diretto con gran successo l’ Elektra di Strauss a Napoli, ricevendo anche il premio Abbiati.

Nel 2004 ha diretto l’Orchestra Giovanile Italiana in una tournée in Sud America, dove è tornato alla guida dell’Orchestra della Toscana.

Nel 2007 ha diretto l’Orchestra Giovanile Italiana in due tournée: quella estiva, che ha toccato fra le altre, piazze come Berlino e Turku, e quella autunnale che lo ha visto protagonista a La Scala di Milano, al Festival Sinopoli di Taormina e all’Accademia Filarmonica Romana. Ha inoltre trionfato con il Flauto Magico di W. A. Mozart al Grand Théâtre di Ginevra.

Su invito di Piero Farulli è docente di direzione d’orchestra alla Scuola di Musica di Fiesole.

Ha inciso per Sony, Emi, Erato e Deutsche Grammophone.

È accademico di Santa Cecilia.

… … …

NOTE E ASCOLTI DI PROGRAMMA…

 

“Alborada del gracioso” by Maurice Ravel (Herbert von Karajan):

“Alborada del gracioso” by Maurice Ravel (Boston Symphony Orchestra – Seiji Ozawa):

“Alborada del gracioso” by Maurice Ravel (Charles Dutoit e NHK Symphony Orchestra):


“Alborada del gracioso” by Maurice Ravel (Valery Gergiev, Orquesta Filarmónica de Rotterdam):

“Alborada del gracioso” by Maurice Ravel (Claudio Abbado, London Symphony Orchestra):

… … …

“Concerto in sol per pianoforte e orchestra” by Maurice Ravel (Martha Argerich):

“Concerto in sol per pianoforte e orchestra” by Maurice Ravel (Arturo Benedetti Michelangeli):

“Concerto in sol per pianoforte e orchestra” by Maurice Ravel (Leonard Bernstein):

“Concerto in sol per pianoforte e orchestra” by Maurice Ravel (Helene Grimaud):

“Concerto in sol per pianoforte e orchestra” by Maurice Ravel (Davide Cabassi):

… … …

“Daphnis et Chloé, suite n.2” by Maurice Ravel (Seiji Ozawa):

“Daphnis et Chloé, suite n.2” by Maurice Ravel (Orchestre Philharmonique de Radio France, Chœur de Radio France, Myung-Whun Chung):

“Daphnis et Chloé, suite n.2” by Maurice Ravel (Orchestra Sinfonica e Coro di Roma della RAI, Claudio Abbado):

“Daphnis et Chloé, suite n.2” by Maurice Ravel (Celibidache – Orchestre National de France – 1974):

“Daphnis et Chloé, suite n.2” by Maurice Ravel (George Szell conducts the Cleveland Orchestra):

“Daphnis et Chloé, suite n.2” by Maurice Ravel (NYP, Pierre Boulez):

“Daphnis et Chloé, suite n.2” by Maurice Ravel (Simón Bolívar Symphony Orchestra, Gustavo Dudamel, BBC Proms London, 2016):

“Daphnis et Chloé, suite n.2” by Maurice Ravel (Wiener Philharmoniker, Lorin Maazel):

… … …

 

Alcune foto inserite sono state scaricate da Internet e ritenute di pubblico dominio in assenza di specifiche indicazioni in merito. Preghiamo quindi, qualora i soggetti o gli Autori (riconosciuti tali) fossero contrari alla pubblicazione, di segnalarlo all’ indirizzo mara.grisoni@gmail.com, provvederemo alla rimozione delle immagini o alla segnalazione dell’ Autore.

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al Teatro Regio di Torino IL LAGO DEI CIGNI Dicembre 2017

All’ Accademia di Santa Cecilia The King’s Singers il 13 dicembre 2017