in , , ,

Al Teatro Regio di Parma CARMEN con Eleonora Abbagnato Aprile 2018

“…Energia, fascino e seduzione…”

carmen_home

Teatro Regio di Parma, Stagione di Danza 2018

 

Eleonora Abbagnato interpreterà Carmen, l’ unico momento di vita autentica e intensa per Don Josè. Carmen, profondamente consapevole dell’ ineluttabilità della fine, condurrà il gioco trasgressivo ed eversivo in un impossibile tentativo di sfuggire alla sua sorte.
Accostamenti scenici imprevedibili e surreali mirano a mettere in campo la “solitudine tragica e selvaggia” di una donna che cerca di affermare il proprio diritto all’ incostanza.

In scena l’ eleganza e l’ indiscusso talento di Eleonora Abbagnato che a soli 22 anni diventò Première Danseuse dell’ Opéra di Parigi interpretando le creazioni dei più grandi maestri della coreografia come Roland Petit, Pina Bausch, William Forsythe e John Neumeier. Dallo scorso aprile l’ Abbagnato dirige il Corpo di Ballo del Teatro dell’ Opera di Roma.

Balletto in un due atti basato sulla novella “Carmen” di Prosper Mérimée; musica di Georges Bizet

 

una Produzione Daniele Cipriani Entertainment

Coreografia e regia, AMEDEO AMODIO

Musica, GEORGES BIZET

Adattamento e interventi musicali originali, GIUSEPPE CALÌ

Scene e costumi, LUISA SPINATELLI

Danzano, ELEONORA ABBAGNATO, AMILCAR MORET GONZALEZ, GIACOMO LUCI

Con, GIORGIA CALENDA (Micaela), VALERIO POLVERARI (L’ Ufficiale), GIACOMO CASTELLANA, GIOVANNI CASTELLI, VIRGINIA GIOVANETTI, WALTER MAIMONE, GLORIA MALVASO, MARCO MARANGIO, MARTA MARIGLIANI, FLAVIA MORGANTE, GIOVANNI PERUGINI, SUSANNA SALVI, FLAVIA STOCCHI, ALESSANDRO VINCI

 

QUANDO

Sabato 7 Aprile 2018, ore 20.30 Abb. ParmaDanza A

Domenica 8 Aprile 2018, ore 15.30 Abb. ParmaDanza B

 

DOVE: Teatro Regio di Parma
Strada Giuseppe Garibaldi, 16/a
43121 Parma (PR)

 

INTERPRETI: Produzione Daniele Cipriani Entertainment

 

QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:

Poltrona al costo di € 60,00

Palco Centrale – 1o prezzo al costo di € 55,00

Palco Centrale – 2o prezzo al costo di € 50,00

Palco Centrale – 3o prezzo al costo di € 45,00

Palco Intermedio – 1o prezzo al costo di € 50,00

Palco Intermedio – 2o prezzo al costo di € 45,00

Palco Laterale – 1o prezzo al costo di € 45,00

Palco Laterale – 2o prezzo al costo di € 35,00

Palco Laterale – 3o prezzo al costo di € 25,00

Galleria Numerata al costo di € 25,00

 

Teatro Regio di Parma: ELEONORA ABBAGNATO in Carmen

 

se non sapete come fare, e se volete, potete rivolgervi all’ Associazione Ma.Ni. per acquisto e ritiro dei biglietti scrivendo a mara.grisoni@gmail.com o telefonando al numero +39 327 – 79.68.987.

… … …

PER CONOSCERE IL PROGRAMMA…

 

Eleonora Abbagnato nata a Palermo il 30 giugno del 1978 è tra le ballerine più importanti del panorama italiano.

Esordisce in televisione a 11 anni, ballando in diretta in un programma presentato da Pippo Baudo. A 12 anni si trasferisce a Montecarlo, dove studia nella scuola di Marika Bresobrasova, e nello stesso anno vince il DanzaEuropa.

A 13 anni è in tournée fra Marsiglia e Parigi con La bella addormentata di Roland Petit (nel ruolo di Aurora da bambina). Quindi viene ammessa, dopo un’audizione privata, all’ Ècole de Danse dell’ Opéra di Parigi come borsista.

Nel 1996, appena maggiorenne, si diploma ed entra nel corpo di ballo dell’Opéra, dove si svolge la sua carriera: Coryphée nel ’99, Sujet nel 2000, Première Danseuse nel 2001 ed Étoile dal 28 marzo 2013.

Nel 2001 partecipa al video di musica dance Little Scare di Benjamin Diamond insieme al ballerino francese Jéremie Belingard.

Nel 2007 esordisce come attrice nel film Il 7 e l’ 8 di Ficarra e Picone.

A novembre 2009 viene pubblicato da Rizzoli il suo libro autobiografico Un angelo sulle punte.

A dicembre 2012 posa per il fotografo Massimo Gatti nel libro totalmente a lei dedicato di Skira editore. Il libro di Eleonora Abbagnato è stato presentato dalla Galleria Robillant Voena l’ 11 dicembre 2012 ed è arrivato anche a Los Angeles il 17 febbraio presso il Chinese Theatre di Hollywood.

Dal 2015 dirige il corpo di ballo dell’Opera di Roma.

Amore, passione, morte e sangue sono gli elementi della nota storia. Carmen incarnazione perfetta di seducente femminilità e Destino, che conduce l’ intera vicenda accompagnando Carmen fino alla Morte. Carmen, uno spirito libero, una donna che segue il suo cuore ma anche una zingara che legge il suo destino nelle carte e dunque ben consapevole di ciò che le accadrà. E le carte, i cui simboli – l’Amore, il Tradimento, la Morte – incombono costantemente facendo presagire il Destino. Un circolo che si chiude sulle quattro figure: Carmen e il suo Destino, don Josè ed Escamillo.

Carmen è una donna passionale, uno spirito libero in contrasto con il lunatico e capriccioso Don José. Destino, una ballerina vestita di nero, rappresentazione dell’ alter ego di Carmen, le mostra le carte. Dopo una lite con le sigaraie, Carmen seduce Don José che la fa rilasciare di prigione. Carmen é coinvolta in un triangolo amoroso con Don José e il torero Escamillo.

 

CARMEN (balletto in due atti di Amedeo Amodio dal racconto di Prosper Mérimée, in scena al Teatro Massimo di Palermo – marzo 2014):

 

Alcune foto inserite sono state scaricate da Internet e ritenute di pubblico dominio in assenza di specifiche indicazioni in merito. Preghiamo quindi, qualora i soggetti o gli Autori (riconosciuti tali) fossero contrari alla pubblicazione, di segnalarlo all’ indirizzo mara.grisoni@gmail.com, provvederemo alla rimozione delle immagini o alla segnalazione dell’ Autore.

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Audizioni Maggio 2018 VIOLINO DI FILA alla Fondazione Arturo Toscanini

All’ Accademia Santa Cecilia Yuri Temirkanov per Shostakovich Verdi Haydn