in , , ,

Al Viotti Festival Pavel Berman e i 24 Capricci di Paganini

“alli Artisti”… 1: Henri Vieuxtemps; 2: Giuseppe Austri; 3: Ernesto Camillo Sivori; 4: Ole Bornemann Bull; 5: Heinrich Wilhelm Ernst; 6: Karol Józef Lipiński; 7: Franz Liszt; 8: Delphin Alard; 9: Herrmann; 10: Théodor Haumann; 11: Sigismond Thalberg; 12: Dhuler; 13: Charles Philippe Lafont; 14: Jacques Pierre Rode; 15: Louis Spohr; 16: Rodolphe Kreutzer; 17: Alexandre Artôt; 18: Antoine Bohrer; 19: Andreas Jakob Romberg; 20: Carlo Gignami; 21: Antonio Bazzini; 22: Luigi Alliani; 23: [senza nome]; 24: “Nicolò Paganini, sepolto pur troppo”.

Viotti Festival di Vercelli, Stagione 2017 – 2018

 

Dal palco del Teatro Civico di Vercelli, protagonista della serata paganiniana, è il grande violinista russo Pavel Berman.

Il programma prevede l’ esecuzione integrale dei 24 Capricci, che costituiscono il vertice della produzione violinistica del genio genovese, ammirato dai più famosi musicisti dell’epoca. Schumann, Liszt e Chopin ne furono impressionati. Un amico di Schubert ha riferito che il grande musicista viennese ascoltando Paganini disse: «nell’ Adagio ho sentito cantare un angelo». Forse proprio il cantabile costituisce il massimo virtuosismo nella musica di Paganini. Il concerto prevede quindi il seguente programma:

 

NICCOLÒ PAGANINI (1782-1840)
Ventiquattro Capricci per violino solo, op. 1

1 Andante, in mi maggiore (“L’arpeggio”)
2 Moderato, in si minore
3 Sostenuto-Presto, in mi minore
4 Maestoso, in do minore
5 Agitato, in la minore
6 [Adagio], in sol minore
7 Posato, in la minore
8 Maestoso, in mi bemolle maggiore
9 Allegretto, in mi maggiore (“La caccia”)
10 Vivace, in sol minore
11 Andante-Presto, in do maggiore
12 Allegro, in la bemolle maggiore
13 Allegro, in si bemolle maggiore (“La risata del diavolo”)
14 Moderato, in mi bemolle maggiore
15 Posato, in mi minore
16 Posato, in sol minore
17 Sostenuto-Andante, in mi bemolle maggiore
18 Corrente. Allegro, in do maggiore
19 Lento- Allegro assai, in mi bemolle maggiore
20 Allegretto, in re maggiore
21 Amoroso, in la maggiore
22 Marcato, in fa maggiore
23 Posato, in mi bemolle maggiore
24 Tema con variazioni. Quasi presto, in la minore

 

QUANDO:

Sabato 17 Marzo 2018, ore 21.00

 

DOVETeatro Civico
Via Monte di Pietà, 15
13100 Vercelli (VC)

 

INTERPRETI:

Violino, Pavel Berman

 

QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:

Poltronissima al costo di 25,00 €; Ridotto al costo di 21,00 €

Poltrona al costo di 20,00 €; Ridotto al costo di 17,00 €

Poltroncina al costo di 16,00 €; Ridotto al costo di 14,00 €

Palco/poltrona-sgabello al costo di 23,00 €

Galleria al costo di 10,00 €

 

Viotti Festival, Vercelli: Pavel Berman

 

se non sapete come fare, e se volete, potete rivolgervi all’ Associazione Ma.Ni. per acquisto e ritiro dei biglietti scrivendo a mara.grisoni@gmail.com o telefonando al numero +39 327 – 79.68.987.

… … …

PER CONOSCERE IL PROGRAMMA…

 

Pavel Berman…

Violinista virtuoso, figlio d’arte e enfant prodige, Pavel Berman è premiato a soli diciassette anni dalla Giuria del Premio Paganini e a vent’anni vincitore del Primo Premio e Medaglia D’Oro del prestigioso International Violin Competition a Indianapolis negli Stati Uniti.

Nel corso della sua carriera Pavel Berman ha suonato con la Dresden Staatskapelle, la Indianapolis Symphony Orchestra, la Atlanta Symphony, la Dallas Symphony, la Prague Symphony, la Royal Philarmonic di Liverpool, la Beijing Philharmonic, i Berliner Sinfoniker e l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI. Ha tenuto concerti nelle più prestigiose sale del mondo quali la Carnegie Hall di New York, il Théâtre des Champs Elysées e la Salle Gaveau di Parigi, la Herkulessaal di Monaco, il Bunkakaikan di Tokyo, il Teatro alla Scala di Milano, il Palais des Beaux Arts di Bruxelles, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Pavel Berman appare inoltre nel ruolo di Solista e/o Direttore con orchestre quali quella del Teatro Carlo Felice di Genova, del Teatro La Fenice di Venezia, l’Orchestra da Camera di Mantova, l’Orchestra di Padova e del Veneto, la Sinfonica Toscanini di Parma, l’Orchestra Sinfonica Siciliana, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, Orchestra del Teatro Sao Carlo di Lisbona, la Moscow Symphony Orchestra, la Wurtembergische Philharmonie tra le altre.

Tra i più recenti impegni, una tournée di recital in Giappone, i Gala Rachmaninoff in collaborazione con il pianista Alexander Romanovsky e il violoncellista Enrico Dindo al Festival di Stresa, in Svizzera e per la stagione da camera dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Ha inoltre iniziato una collaborazione con l’Orchestra della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.

Berman ha inciso per Koch International, Audiofon, Discover, Supraphon, Phoenix Classics. Recentemente ha realizzato per l’etichetta Dynamic un’ampia panoramica su Prokofiev, incidendo l’opera completa per violino e pianoforte oltre ai due concerti con l’Orchestra della Radio Svizzera Italiana diretta da Andrey Boreyko.

Pavel Berman è nato a Mosca dove ha studiato al Conservatorio Chaikovskij; ha proseguito gli studi con Dorothy DeLay nel 1992 alla Juilliard School di New York perfezionandosi poi con Isaac Stern. Ha fondato la Kaunas Chamber Orchestra e la Kaunas Symphony Orchestra.

Insegna al Conservatorio della Svizzera italiana a Lugano e suona il violino Antonio Stradivari ‘Maréchal Berthier’ 1716 ex Napoleone della Fondazione Pro Canale di Milano.

Sito personale: www.pavelberman.com

 

66 video su Pavel Berman“:

… … …

ASCOLTI SUL PROGRAMMA…

 

“24 Capricci” by N. Paganini (Salvatore Accardo, prima parte):

“24 Capricci” by N. Paganini (Salvatore Accardo, seconda parte):

“24 Capricci” by N. Paganini (Shlomo Mintz, 1982):

“24 Capricci” by N. Paganini (Frank Peter Zimmermann, 1985):

“24 Capricci” by N. Paganini (Michael Rabin):

“24 Capricci” by N. Paganini (Itzhak Perlman):

… … …

 

 

Alcune foto inserite sono state scaricate da Internet e ritenute di pubblico dominio in assenza di specifiche indicazioni in merito. Preghiamo quindi, qualora i soggetti o gli Autori (riconosciuti tali) fossero contrari alla pubblicazione, di segnalarlo all’ indirizzo mara.grisoni@gmail.com, provvederemo alla rimozione delle immagini o alla segnalazione dell’ Autore.

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Alla Società Aquilana dei Concerti Giuseppe Andaloro per Debussy e Mussorgsky

Alla Rai di Torino Kazuki Yamada per Ravel Marzo 2018