in , , ,

Alla Filarmonica della Scala Ottavio Dantone 3 febbraio 2020

Una sola cosa bella deve entusiasmare l’uomo per tutta la vita, è vero; ma lo splendore di questo incontro deve illuminare tutto il resto“, Franz Schubert

Filarmonica della Scala, Stagione 2019 – 2020

 

Alla Filarmonica della Scala Ottavio Dantone 3 febbraio 2020. Ultima delle Sinfonie di Haydn, la n. 104 è anche il culmine della sua arte sinfonica, in grado di coniugare fantasia dell’invenzione e rigore dei mezzi compositivi. Il direttore Ottavio Dantone, più volte apprezzato nel repertorio barocco e classico, ne restituisce la cura precipua per i colori e per gli impasti strumentali, accostandola alla n. 4 di Schubert, tra i lavori giovanili di un genio che dell’insegnamento di Haydn, e della scuola di Vienna, si era nutrito, ma che già guardava al futuro attraverso la modernità di Beethoven. Il Direttore e grande Clavicembalista Ottavio Dantone con l’ Orchestra Filarmonica della Scala impegnato nel seguente programma:

 

Franz Joseph Haydn, Sinfonia n. 104 in re magg. London

… … …

Franz Schubert, Sinfonia n. 4 in do min. D 417 Tragica

 

QUANDO

Lunedì 3 Febbraio 2020, ore 20.00

 

DOVE: TEATRO ALLA SCALA
Via Filodrammatici, 2
20121 Milano (MI)

 

INTERPRETI:

Direttore, Ottavio Dantone

Orchestra Filarmonica della Scala

 

QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:

I e II ordine palchi Posti 1-2 al costo di € 100,00

I e II ordine palchi Posti 3-4 al costo di € 90,00

I e II ordine palchi Posti 5-6 al costo di € 80,00

III e IV ordine palchi Posti 1-2 al costo di € 80,00

III e IV ordine palchi Posti 3-4 al costo di € 55,00

III e IV ordine palchi Posti 5-6 al costo di € 35,00

I Galleria al costo di € 25,00

II Galleria al costo di € 20,00

Ingressi al costo di € 10,00

 

Alla Filarmonica della Scala Ottavio Dantone 3 febbraio 2020

 

se non sapete come fare, e se volete, potete rivolgervi all’ Associazione Ma.Ni. per acquisto e ritiro dei biglietti. Potete scrivere a mara.grisoni@gmail.com o telefonare al numero +39 327 – 79.68.987.

… … …

PER CONOSCERE IL PROGRAMMA…

 

Ottavio Dantone…

Dopo essersi diplomato al conservatorio G. Verdi di Milano in organo e clavicembalo, Ottavio Dantone ha intrapreso giovanissimo la carriera concertistica segnalandosi presto all’attenzione della critica come uno dei clavicembalisti più esperti e dotati della sua generazione.

Nel 1985 ha ottenuto il premio di basso continuo al concorso internazionale di Parigi e nel 1986 è stato premiato al concorso internazionale di Bruges. E’ stato il  primo italiano ad aver ottenuto tali riconoscimenti a livello internazionale in ambito clavicembalistico.

Profondo conoscitore della prassi esecutiva del periodo Barocco, dal 1996 è il Direttore Musicale dell’Accademia Bizantina di Ravenna con la quale collabora dal 1989.

Sotto la sua direzione l’Accademia Bizantina, nel giro di pochi anni, si afferma come uno degli Ensemble di musica barocca con strumenti antichi più noti ed accreditati nel panorama internazionale.

Nel corso dell’ultimo ventennio, Ottavio Dantone ha gradualmente affiancato alla sua attività di solista e di leader di gruppi da camera, quella di Direttore d’Orchestra, estendendo il suo repertorio al periodo classico e romantico.

Il suo debutto nella direzione di un’opera lirica risale al 1999 con la prima esecuzione in tempi moderni del “Giulio Sabino” di Giovanni Sarti al teatro Alighieri di Ravenna con la sua Accademia Bizantina.

La sua carriera lo ha successivamente portato ad accostare al repertorio più conosciuto la riscoperta di titoli meno eseguiti o in prima esecuzione moderna nei festival e nei teatri più importanti del mondo tra cui Teatro alla Scala di Milano, Glyndebourne Festival Opera, Teatro Réal di Madrid, Opéra Royale Versailles, Opera Zurich ed London Proms.

Ha inciso, sia come solista che come direttore, per le più importanti case discografiche: Decca, Deutsche Grammophon, Naïve e Harmonia Mundi ottenendo premi e riconoscimenti prestigiosi dalla critica internazionale.

 

“Ottavio Dantone”:

… … … 
 

Alcune foto inserite sono state scaricate da Internet e ritenute di pubblico dominio in assenza di specifiche indicazioni in merito. Preghiamo quindi, qualora i soggetti o gli Autori (riconosciuti tali) fossero contrari alla pubblicazione, di segnalarlo all’ indirizzo mara.grisoni@gmail.com, provvederemo alla rimozione delle immagini o alla segnalazione dell’ Autore.

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per Amici della Musica di Firenze Jerusalem Quartet 22 febbraio 2020

Al Teatro Carlo Felice Audizione Primo Oboe febbraio 2020