in , , ,

Alla Filarmonica di Bologna Hirofumi Yoshida col concerto di Capodanno 2020

“Alla Filarmonica di Bologna Capodanno sotto le due torri”

Filarmonica di Bologna, Stagione 2019 – 2020

 

Alla Filarmonica di Bologna Hirofumi Yoshida col concerto di Capodanno 2020. Il M° Hirofumi Yoshida guida l’ Orchestra Filarmonica di Bologna nel Concerto di Capodanno: 

 

Programma da definire

 

QUANDO

Mercoledì 1 Gennaio 2020, ore 18.00

 

DOVE: Teatro Auditorium Manzoni
Via Dè Monari, 1/2
40121 Bologna (BO)

 

INTERPRETI:

Direttore, Hirofumi Yoshida

Orchestra Filarmonica di Bologna

 

QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:

Platea I e II al costo di € 43,00

Platea III e Galleria I al costo di € 34,00

Galleria II e Balconata I al costo di € 28,00

Balconata II e III (Scarsa visibilità) al costo di € 15,00

 

Alla Filarmonica di Bologna Hirofumi Yoshida col concerto di Capodanno 2020

 

se non sapete come fare, e se volete, potete rivolgervi anche all’ Associazione MaNi per informazioni su acquisto e consegna dei biglietti scrivendo a mara.grisoni@gmail.com o telefonare al numero +39 327 – 79.68.987.

… … …

PER CONOSCERE IL PROGRAMMA…

 

Hirofumi Yoshida…

Nato a Hokkaido, in Giappone, nel 1968 e cresciuto a Funabashi, Hirofumi Yoshida si laurea al Tokyo College of Music, specializzandosi in direzione d’orchestra, pianoforte, contrabbasso e musicologia.

Dal 1994 al 1995 Yoshida si trasferisce a Vienna e ottiene il diploma di Master presso l’Universitat fur Musik und darstellende Kunst Wien (Universita per la musica e le arti interpretative di Vienna). Nel 1996 ottiene il Master di perfezionamento musicale presso il Conservatorio di Chigiana, a Siena, con Yuri Temirkanov e Myung-Whun Chung.

Nell’agosto del medesimo anno frequenta il corso per direzione d’orchestra a Lugano, indetto dall’Associazione Master Players, risultando vincitore della XIX edizione del corso.

Nel 1999 Yoshida viene selezionato come tirocinante nell’ambito del programma di studi all’estero per artisti emergenti dell’Agenzia per gli Affari Culturali e svolge i propri studi a Monaco di Baviera e a Mannheim in Germania e a Malmo in Svezia.

Nel 2001 Hirofumi Yoshida passa le selezioni preliminari come candidato asiatico al Concorso Internazionale per Direttori d’Orchestra “Maazel/Vilar”. Nel 2002 e il primo direttore d’orchestra ad essere insignito del “Gotoh Memorial Award”, riconoscimento conferito ai giovani talenti piu promettenti in ambito artistico in Giappone. Questa gratificazione lo spinge a proseguire i propri studi a Roma.

Nel 2003 riceve un finanziamento dalla Fondazione “Rohm Music Foundation” in qualità di “special researcher” per sovvenzionare le proprie attività artistiche all’estero.

Nel 2005 si classifica al terzo posto al I Concorso Lirico Internazionale d’Orchestra in memoriam Bela Bartok a Cluj – Napoca, in Romania. Nello stesso anno debutta con l’Orchestra Sinfonica della Transilvania e la MAV Symphony Orchestra di Budapest. Sempre nel 2005, il Maestro Yoshida debutta in Italia dirigendo Cavalleria rusticana e Rigoletto in collaborazione con l’organico dell’ ensemble del Teatro dell’Opera di Roma.

Nell’aprile del 2006 Hirofumi Yoshida dirige la Serata Nijinsky – Balanchin al Teatro Verdi di Trieste con l’accompagnamento del corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma, sotto l’eccellente guida di Carla Fracci.

Nel 2007 e impegnato in Pagliacci alle Terme di Caracalla, durante la stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma. Lo spettacolo ottiene un’ampia copertura mediatica, essendo la prima opera nei 130 anni di storia del Teatro ad essere eseguita da un direttore d’orchestra giapponese.

Nel 2008 il Maestro Yoshida e il primo direttore d’orchestra giapponese a dirigere Aida al Teatro dell’Opera del Cairo, in Egitto. Visto l’enorme successo riscosso, il Teatro ha nuovamente invitato il Maestro nel 2009, questa volta per dirigere Madama Butterfly.

Nella stagione del 2008, il Maestro dirige La traviata a Parigi, Le Nozze di Figaro in Giappone e Don Carlos a Hong Kong. Nel 2009 dirige L’Elisir d’Amore con l’orchestra del Teatro San Carlo di Napoli. Sempre nello stesso anno, dirige l’orchestra del Teatro Massimo di Palermo e Turandot con l’orchestra del Teatro Marrucino a Chieti.

Nel gennaio 2010 il Maestro Yoshida assume la carica di Direttore Musicale del Teatro Sociale di Mantova. Durante la stagione 2010 si esibisce con il capolavoro di Verdi Rigoletto al Teatro Sociale di Mantova, al Teatro Donizetti di Bergamo, al Teatro del Giglio di Lucca e al Teatro Marialisa de Carolis di Sassari. Nella stessa stagione debutta anche al Festival Puccini di Torre del Lago con Turandot. E il primo direttore d’orchestra giapponese che in tale rassegna dirige un’opera pucciniana. E in questa occasione che Yoshida e onorato di ricevere le congratulazioni da partedi Simonetta Puccini, nipote del grande Maestro. Nel 2010 Yoshida debutta anche al Latvian National Opera, a Riga, con La traviata.

Nel 2011 partecipa al “Japan Festival” di Novara, organizzato dalle Autorità italiane in collaborazione con l’Ambasciata Giapponese, dove dirige presso il Teatro  Carlo Coccia Madama Butterfly e il Requiem di Mozart, in memoria delle vittime di Fukushima. Nel luglio dello stesso anno dirige l’orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova.

Nel 2012 il Teatro Vittorio Emanuele II di Messina invita il Maestro Yoshida a dirigere La Rondine di Puccini. Nello stesso anno Yoshida dirige La sonnambula con la prestigiosa orchestra del Teatro Lirico di Cagliari.

A marzo del 2013 il maestro dirige Rigoletto al Teatro Emanuele II di Messina in occasione dei 200 anni dalla nascita di Giuseppe Verdi. Nel luglio dello stesso anno, il Teatro Comunale di Bologna, in occasione dei suoi 250 anni, invita il Maestro Yoshida a dirigere Il maestro di musica e Il Don Chisciotte, due intermezzi composti da Padre Martini. Pochi mesi dopo, in ottobre, il Maestro ha diretto la stessa produzione in occasione del Kyoto Opera Festival, rassegna che gode dell’appoggio del Governo giapponese e di cui il Maestro e Direttore Artistico. Una delle recite del Festival si tiene presso il tempio Kiyomizu di Kyoto, patrimonio mondiale dell’umanita,
che ospita l’Opera per la prima volta nei suoi 1400 anni di storia. Sempre nel 2013, il Maestro viene insignito del Premio Internazionale “Enrico Caruso”, conferito ai cittadini stranieri che hanno prestato un grande contributo alla promozione dell’Opera in Italia.

Nel 2014 Hirofumi Yoshida e nominato Direttore Artistico della Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna (FTCB). Nel concerto di esordio ha diretto il Concerto per violino di Brahms con Baiba Skride come solista e la Sinfonia n.41 Jupiter di Mozart.

A Settembre, in occasione del Kyoto Opera Festival 2014, il maestro dirige la Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna per due recite di Madama Butterfly di Puccini al castello Nijo, a Kyoto, ultima residenza dello shogun e sito patrimonio UNESCO.

Nel febbraio 2015 Hirofumi Yoshida dirige otto recite di Madama Butterfly al Teatro Comunale di Bologna. Tra maggio e giugno 2015 dirige sei recite di Don Pasquale al Teatro Verdi di Trieste. A luglio dello stesso anno viene nominato Direttore Principale Ospite del Teatro Comunale di Bologna. A Settembre, in occasione del Kyoto Opera Festival 2015, il maestro dirige la Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna per quattro recite di Pagliacci di Leoncavallo a Kyoto, a Tokyo, e presso il suggestivo Castello di Himeji.

In occasione dell’anno nuovo, il primo gennaio 2016 Hirofumi Yoshida dirige la Filarmonica del Teatro Comunale presso il Teatro Auditorium Manzoni nel primo Concerto di Capodanno nella storia della citta di Bologna. Fra maggio e giugno 2016 dirige sei recite di Le Nozze di Figaro al Teatro Comunale di Bologna. A Settembre,
in occasione del Japan Opera Festival 2016, il maestro dirige la Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna per due recite di Turandot di Puccini a Nara, presso il Palazzo Imperiale di Heijo, patrimonio UNESCO.

Attualmente, il Maestro Yoshida ricopre il ruolo di professore della Toho College of Music, in Giappone.

Sito personale: http://www.hirofumiyoshida.com/index.html

… … …

 

 

Alcune foto inserite sono state scaricate da Internet e ritenute di pubblico dominio in assenza di specifiche indicazioni in merito. Preghiamo quindi, qualora i soggetti o gli Autori (riconosciuti tali) fossero contrari alla pubblicazione, di segnalarlo all’ indirizzo mara.grisoni@gmail.com, provvederemo alla rimozione delle immagini o alla segnalazione dell’ Autore.

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Giovedì 5 dicembre Pinacoteca di Brera a 2 €

Per I Concerti del Lingotto Ottavio Dantone Accademia Bizantina 18 Dicembre