in , , ,

Alla Filarmonica Toscanini Alpesh Chauhan Pablo Ferrández dicembre 2019

“Un solista ispiratore ed espressivo che mette sempre le sue abilità al servizio del compositore”.

“La vanità personale è estranea a Ferrández” (giuria del Rheingau Festival Award).

Filarmonica Arturo Toscanini, Stagione 2019 – 2020

 

Alla Filarmonica Toscanini Alpesh Chauhan Pablo Ferrández dicembre 2019. La Filarmonica Arturo Toscanini e il direttore principale Alpesh Chauhan accompagneranno il brillante violoncellista Pablo Ferrández. Dopo la vittoria del Concorso “Čajkovskij”, Pablo Ferrández si è imposto nel panorama internazionale come uno degli interpreti più interessanti della sua generazione. Il programma del concerto prevede:

 

Ludwig van Beethoven, Leonore Ouverture n. 3 in do maggiore op. 72b

… … …

Dmitrij Šostakovic, Concerto per violoncello n. 1 in mi bemolle maggiore op. 107

… … …

Ludwig van Beethoven, Sinfonia n. 4 in si bemolle maggiore op. 60

 

QUANDO

Venerdì 20 dicembre 2019, ore 20.30

Sabato 21 dicembre 2019, ore 20.30

 

DOVE: Auditorium Paganini
Via Toscana, 5/a

43121 Parma (PR)

 

INTERPRETI:

Direttore, Alpesh Chauan

Violoncello, Pablo Ferrández

Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini

 

QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:

Venerdì 20 dicembre 2019, ore 20.30; Sabato 21 dicembre 2019, ore 20.30

ORO senior al costo di 40,00 €; ORO young al costo di 27,00 €

BLU senior al costo di 33,00 €; BLU young al costo di 20,00 €

ACADEMY al costo di 10,00 €

 

Alla Filarmonica Toscanini Alpesh Chauhan Pablo Ferrández dicembre 2019

 

oppure se non sapete come fare, e se volete, potete rivolgervi all’ Associazione MaNi per informazioni su acquisto e consegna dei biglietti. Potete scrivere a mara.grisoni@gmail.com o telefonare al numero +39 327 – 79.68.987.

… … …

PER CONOSCERE IL PROGRAMMA…

 

Alpesh Chauan…

Dal 2014 Alpesh Chauhan è Direttore Assistente della City of Birmingham Symphony Orchestra; si è fatto rapidamente conoscere sulla scena internazionale per l’intensità con cui rivela la partitura ai musicisti come al pubblico ed ha allacciato importanti relazioni con le principali sale e orchestre europee.

Durante la sua carriera ha diretto la Netherlands Symphony Orchestra, la Manchester Camerata, la Kymi Sinfonietta, la Filarmonica Toscanini e un progetto con gli studenti del RoyalNorthern College of Music al Southbank Centre, che comprendeva l’esecuzione del Double Sextet di Steve Reich. Ha debuttato con la BBC Philharmonic Orchestra, in diretta radiofonica, con il Concerto per violino e orchestra Distant Light di Vasks e la Sinfonia n. 3 di Brahms, ricevendo un immediato invito per la stagione successiva.

Nel maggio 2015 ha debuttato con la BBC Scottish Symphony Orchestra.

Nella stagione 2015-2016 Alpesh Chauhan viene invitato dalla BBC Philharmonic, dalla Kymi Sinfonietta, dalla Filarmonica Toscanini e dirige, per la prima volta, al Carlo Felice di Genova, al Petruzzelli di Bari ed al Maggio Musicale Fiorentino.

In Francia ha debuttato con l’Orchestre de Lorraine di Nancy.

La sua carriera professionale è iniziata nel 2005, quando si è unito alla CBSO Youth Orchestra come primo violoncello.

Nel 2008 è stato ammesso al Royal Northern College of Music per studiare violoncello con Eduardo Vassallo, prima di proseguire la frequenza del prestigioso Masters Conducting Course, sotto gli auspici di Clark Rundell e Mark Heron.

Sotto la guida di Andris Nelsons ha partecipato a masterclass con Juanjo Mena, Vasily Petrenko ed ha studiato con Stanislaw Skrowaczewski.

Sito personale: http://www.alpeshchauhan.com/

… … …

 

Pablo Ferrández…

Pablo Ferrández

Vincitore del XV Concorso Internazionale Ciajkovskij, Concorso Violoncello Internazionale V Paulo e ICMA 2016 “Young Artist of the Year”, Pablo Ferrández si annuncia musicista di statura. La sua intensità emotiva e personalità sul palco hanno entusiasmato il pubblico di tutto il mondo.

Lodato dalla sua autenticità e salutato dalla critica come “uno dei migliori violoncellisti” (Rémy Louis, Diapason Magazine), il 26enne Pablo Ferrández continua a costruire una brillante carriera attraverso collaborazioni con artisti di fama internazionale e orchestre di fama mondiale.

Tra i punti salienti recenti ci sono le esibizioni del doppio concerto di Brahms al fianco di Anne-Sophie Mutter a Madrid e Oxford, il debutto con la Bamberg Symphony sotto la guida di C. Eschenbach nell’ambito del programma della Fondazione Orpheum e le apparizioni con la London Philharmonic, Israel Philharmonic, Vienna Symphony, Konzerthaus Berlin , Rundfunk-Sinfonieorchester Berlin, Maggio Musicale Fiorentino, Filarmonica di San Pietroburgo, Royal Liverpool Philharmonic, BBC Philharmonic, Orchestra Sinfonica Nazionale RAI, KBS Symphony, WASO, Symphony National Spanish, Barcelona Symphony, Kremerata Baltica, e in festival rinomati come Verbier, Dresda, Folle Journée, Granada, Grant Park, Rostropovich, Rheingau, JCMF e Trans-Siberian Arts Festival.

Ferrández si esibisce regolarmente sotto la direzione di Christoph Eschenbach, Zubin Mehta, Valery Gergiev, Yuri Temirkanov, Vladimir Jurowski, Thomas Sondegard, Vassily Petrenko, Gabor Takacs, David Afkham, Robert Trevino, Alpesh Chauhan, Joshua Weilerstein, Andris Poga, Juanjo Mena, Miguel Prieto, Rossen Milanov e Aziz Shokhakimov tra gli altri.

La stagione 18/19 porta presenze con la Filarmonica di Rotterdam, la Filarmonica di San Pietroburgo, l’Orchestra de la Suisse Romande, l’Accademia di San Martino nei campi, la BBC Scottish Symphony, Hamburg Symphony, Gurzenich Orchester, Antwerp Symphony, Montecarlo Philharmonic, Orquestra Filarmonica Arturo Toscanini, Filarmonica di Varsavia, Filarmonica di Stettino, Sinfonia di Ciajkovskij, Sinfonia di Bilkent, Orquesta Sinfonica de Euskadi, Orquesta de Valencia e Orquesta de les Illes Balears.

Come recitalista e musicista da camera, si esibirà al Musikverein, Wigmore Hall, Boulez Saal, Dortmund Konzertnaus, Moscow Phiharmonic e Bologna Opera, collaborando con artisti come Vadim Repin, Nikolay Lugansky, Maxim Rysanov, Beatrice Rana, Denis Kozhukhin, Ray Chen, Alice Sarah Ott, Elena Bashkirova, Michael Barenboim e Gerard Caussé. Recentemente ha anche suonato con Martha Argerich, Gidon Kremer, Joshua Bell o Yuja Wang, tra gli altri.

Un artista accattivante con una tecnica avvincente, è descritto come “un solista ispiratore ed espressivo che mette sempre le sue abilità al servizio del compositore”.

“La vanità personale è estranea a Ferrández” (giuria del Rheingau Festival Award).

Pablo Ferrández ha registrato il suo primo cd, con concerti per violoncello di Dvorak e Schumann, con la Stuttgart Philharmonic Orchestra diretta da Radoslaw Szulc, che è stato accolto con grande successo:

Pablo Ferrández è un musicista di talento, con un tono caldo e un impulsivo, se raffinato, lirismo che lo rende interprete naturale del concerto di Schumann, con la sua eleganza malinconica e lampi di spirito mercuriale. “(Tim Ashley, The Guardian),”

È in Dvorak che Ferrández si annuncia violoncellista di statura

“(riesce) suonare con grande emozione mantenendo la sua interpretazione leggera e libera dall’eccessiva indulgenza” (Janet Banks, The Strad).

Nato a Madrid nel 1991, in una famiglia di musicisti, Pablo Ferrández si è unito alla prestigiosa Escuela Superior de Música Reina Sofía quando aveva 13 anni per studiare con Natalia Shakhovskaya. Successivamente ha completato i suoi studi presso la Kronberg Academy con Frans Helmerson.

Il signor Ferrández suona lo Stradivari “Lord Aylesford” (1696) grazie alla Nippon Music Foundation.

Sito personale: http://www.pabloferrandez.com/

 

Pablo Ferrandez – Playlist (3 video)”:

Pablo Ferrandez – Dvorak Concerto”:

Concert No. 2 for cello and orchestra / Haydn”:

R. Strauss: Don Quijote – Don Quixote op.35″:

Bach 3rd Suite Sarabande”:

… … …

 

Alcune foto inserite sono state scaricate da Internet e ritenute di pubblico dominio in assenza di specifiche indicazioni in merito. Preghiamo quindi, qualora i soggetti o gli Autori (riconosciuti tali) fossero contrari alla pubblicazione, di segnalarlo all’ indirizzo mara.grisoni@gmail.com, provvederemo alla rimozione delle immagini o alla segnalazione dell’ Autore.

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al Teatro San Carlo Juraj Valcuha per Concerto di Natale 2019

Per Crescendo in Musica a LaVerdi LO SCHIACCIANOCI 14 dicembre