in ,

Alla Fondazione Haydn Audizioni SECONDO CLARINETTO ottobre 2019

D

Alla Fondazione Haydn Audizioni SECONDO CLARINETTO ottobre 2019

Alla Fondazione Haydn Audizioni SECONDO CLARINETTO ottobre 2019

La Fondazione Haydn di Bolzano e Trento bandisce un’audizione per esami per l’assunzione a tempo determinato nella Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, secondo le esigenze di organico delle produzioni previste, per il seguente ruolo in Fondazione:

SECONDO CLARINETTO
con obbligo della fila
scadenza presentazione domande: entro e non oltre domenica 13 ottobre 2019

L’audizione si terrà Domenica 27 ottobre 2019 a partire dalle ore 8.00
presso l’Auditorium
in Via Dante nr. 15
39100 Bolzano (BZ)

Il candidato ha l’obbligo di presentarsi munito di un documento di identità valido alle 8.30 per il controllo dei documenti. La commissione comunicherà il programma e le modalità di esecuzione della prima prova alle ore 9. Qualsiasi domanda su questioni artistiche va rivolta esclusivamente alla commissione in questa occasione.

La domanda di ammissione, redatta in carta libera, con chiara indicazione del recapito e conforme allo schema esemplificativo riportato in allegato, dovrà pervenire 

entro e non oltre il domenica 13 ottobre 2019

via e-mail al seguente indirizzo e-mail:

Fondazione Haydn di Bolzano e Trento
e-mail: Laura.Lirussi@haydn.it
tel. +39 0471 975031

… … …

REQUISITI RICHIESTI PER L’AMMISSIONE ALL’ AUDIZIONE

a. età non inferiore agli anni 18;
b. cittadinanza italiana o di altro paese dell’ Unione Europea. Sono ammessi all’ audizione anche i cittadini non appartenenti all’ Unione Europea residenti in un paese dell’Unione Europea;
c. diploma (vecchio ordinamento) o diploma accademico di primo livello conseguito presso un Conservatorio di Stato od Istituto musicale pareggiato, per lo strumento messo ad audizione, o certificazione equivalente per titoli conseguiti all’ estero;
d. idoneità fisica al servizio dalle mansioni previste;
e. godimento dei diritti civili e politici;
f. non essere incorso in condanne penali per le quali è prevista la destituzione da impieghi presso la pubblica amministrazione e non essere decaduto da precedente impiego per aver conseguito la nomina mediante documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

La Fondazione si riserva la facoltà di accertare ciò direttamente. I requisiti sopra indicati devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande.

Alla domanda conforme allo schema esemplificativo riportato in fondo al bando dovrà essere allegato un curriculum sintetico (max. 20 righe) recante l’indicazione degli studi compiuti, dei titoli professionali ed artistici e degli incarichi ricoperti.

Solo per i cittadini non appartenenti all’ Unione Europea si chiede copia dell’attestazione della residenza.

La Fondazione rimane esentata da qualsiasi responsabilità nel caso di irreperibilità del mittente al recapito indicato nella domanda di ammissione e nel caso di mancanza dei requisiti richiesti dal presente bando. Non si terrà conto delle domande pervenute dopo il termine sopra indicato.

La mancanza anche di uno solo dei requisiti richiesti dal bando o la mancata produzione dei necessari allegati comporta l’esclusione dall’ audizione. Saranno considerati nulli gli esami sostenuti da concorrenti le cui dichiarazioni dovessero risultare non corrispondenti al vero o inesatte. La domanda di ammissione all’ audizione implica altresì l’accettazione incondizionata del giudizio inappellabile della Commissione Esaminatrice.

Ai partecipanti all’ audizione non compete alcuna indennità o rimborso per spese di viaggio e soggiorno.

… … …

PROVE D’ESAME

I candidati dovranno presentarsi muniti di un documento di riconoscimento valido e del materiale musicale completo relativo al programma d’esame.

L’accompagnatore al pianoforte sarà fornito dalla Fondazione Haydn di Bolzano e Trento; il candidato potrà tuttavia avvalersi, a proprie spese, di un accompagnatore pianistico a sua scelta.

L’esame si articolerà in una prova eliminatoria e/o una prova semifinale e/o finale. Coloro che risulteranno idonei alla prova eliminatoria saranno ammessi a sostenere la prova semifinale e/o finale. Ai sensi del “Regolamento interno alle Commissioni esaminatrici di selezioni e concorsi riguardanti il personale artistico della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento”, pubblicato sul sito www.haydn.it, le modalità di svolgimento delle prove d’esame (numero delle prove, utilizzo o meno della tenda, etc.) vengono decise dalla/e prima/e parte/i stabile/i della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento e in assenza della prima parte dal commissario esterno designato dal Direttore Artistico – Sinfonica.

I criteri di valutazione delle prove d’esame vengono definiti dalla Commissione prima delle prove d’esame.

La Commissione, composta ai sensi del “Regolamento interno alle Commissioni esaminatrici di selezioni e concorsi riguardanti il personale artistico della Fondazione Haydn di Bolzano e Trento”, pubblicato sul sito www.haydn.it, può ammettere a partecipare direttamente alla prova semifinale e/o finale quei candidati i cui meriti artistici siano ritenuti di alto valore e contenuto professionale.

L’ammissione diretta alla prova finale (ovvero il diniego) verrà comunicata via mail al candidato interessato.

L’assenza agli esami sarà considerata in ogni caso come rinuncia all’ audizione. La Commissione esaminatrice avrà la facoltà di richiedere l’esecuzione di tutto o di una parte del programma d’esame.

I candidati che avranno superato la prova eliminatoria saranno sottoposti alla prova semifinale e/o finale. La commissione deciderà al termine della prova eliminatoria l’ammissione alla prova semifinale e/o finale.

Al termine delle prove la Commissione stabilirà una graduatoria di merito. Saranno giudicati idonei su insindacabile giudizio della Commissione i candidati per i quali la Commissione abbia espresso almeno a maggioranza semplice un giudizio favorevole. In caso di parità di voto di idoneità prevale il voto del Presidente. La Commissione assegnerà quindi ai candidati risultati idonei un voto pari o superiore a 8/10 per stilare la graduatoria di merito. La graduatoria avrà validità di 24 mesi, a partire dal 1 ottobre 2019.

La partecipazione all’ audizione implica l’accettazione incondizionata, da parte dei candidati, del giudizio della Commissione esaminatrice e delle norme previste dal vigente c.c.n.l. di categoria.

Nell’ ipotesi di presenza di rapporti con i candidati che possano direttamente o indirettamente influenzare il voto del commissario, come – a titolo esemplificativo – rapporti di parentela o rapporti di insegnamento continuativo negli ultimi sei mesi antecedenti alla data dell’audizione, quest’ultimo si asterrà dal voto sul singolo candidato direttamente interessato in tutte le fasi senza tenda.

… … …

Questa è solo una mail informativa: per informazioni e dettagli scaricare e leggere attentamente il BANDO ufficiale. Potete trovare il regolamento sul sito del Teatro al seguente link AUDIZIONI

 

Alcune foto inserite sono state scaricate da Internet e ritenute di pubblico dominio in assenza di specifiche indicazioni in merito. Preghiamo quindi, qualora i soggetti o gli Autori (riconosciuti tali) fossero contrari alla pubblicazione, di segnalarlo all’ indirizzo mara.grisoni@gmail.com, provvederemo alla rimozione delle immagini o alla segnalazione dell’ Autore.

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al LAC per Lugano Musica Gautier Capuçon 23 Ottobre

A Ferrara Musica ARCHOS QUARTET 28 Ottobre 2019