in , , ,

Alla IUC di Roma Domenico Nordio 9 Novembre 2019

Uno dei migliori violinisti che io abbia mai ascoltato“, Paolo Isotta, Corriere della Sera

Domenico-Nordio-Isituto-Catullo-2013

IUC Istituzione Universitaria dei Concerti, Stagione 2019 – 2020

 

Alla IUC di Roma Domenico Nordio 9 Novembre 2019. Dal palco dell’ Aula Magna Sapienza dell’ Università di Roma un concerto dedicato alle sonate per violino e pianoforte. Protagonista il noto Violinista Domenico Nordio accompagnato al pianoforte da Mikhail Lidsky, propongono il seguente programma: 

 

Felix Mendelssohn Bartholdy, Sonata in fa maggiore op. posth.

 

Ludwig van Beethoven, Sonata in sol maggiore op. 96

 

Sergej Prokof’ev, Cinque melodie op. 35 bis

 

Sergej Prokof’ev, Sonata n. 2 in re maggiore op. 94 bis

 

QUANDO

Sabato 9 Novembre 2019, ore 17.30

 

DOVE: Aula Magna Sapienza Università di Roma
Piazzale Aldo Moro, 5

00185 Roma

 

INTERPRETI:

Domenico Nordio, violino

Mikhail Lidsky, pianoforte

 

QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:

I SETTORE PLATEA Intero al costo di € 31,50

II SETTORE PLATEA Intero al costo di € 26,25

III SETTORE PLATEA Intero al costo di € 21,00

I giovanissimi (fino a 18 anni) possono acquistare tutti i biglietti a € 5,00;
I giovani (fino a 30 anni) possono acquistare tutti i biglietti a € 8,00.
Family Card: se vieni con la famiglia (2 genitori e 1 o più bambini under 14) usufruisci di una riduzione speciale. Biglietto genitori € 10,00 ciascuno, biglietto bambini € 5,00 ciascuno.

I biglietti ridotti si acquistano esclusivamente presso la IUC o al botteghino dell’Aula Magna la sera del concerto.

 

Alla IUC di Roma Domenico Nordio 9 Novembre 2019

 

Con Associazione Ma.Ni. è possibile avere i biglietti a prezzo ridotto. Scrivere a mara.grisoni@gmail.com per ricevere informazioni oppure telefonare al numero +39 327 – 79.68.987.

… … …

PER CONOSCERE IL PROGRAMMA…

 

Domenico Nordio…

7566b93dcc577090c2290e18e99eb179

Domenico Nordio è considerato ormai da tempo uno degli Artisti italiani di punta.

Allievo di Corrado Romano e di Michéle Auclair, ex bambino prodigio (ha tenuto il suo primo recital a dieci anni), a sedici anni ha vinto il Concorso Internazionale “Viotti” di Vercelli con il leggendario Yehudy Menuhin Presidente di Giuria. Dopo le affermazioni ai Concorsi Thibaud di Parigi, Sigall di Viña del Mar e Francescatti di Marsiglia, il Gran Premio dell’Eurovisione ottenuto nel 1988 gli ha dato immediata popolarità grazie anche alla finale trasmessa in tutta Europa in diretta televisiva dal Concertgebow di Amsterdam. Nordio è l’unico vincitore italiano nella storia del Concorso.

Nella sua ormai ventennale carriera si è esibito con London Symphony, la National de France, la National Symphony of Ireland, l’Orchestre de la Suisse Romande, la Sinfonica Verdi di Milano, l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, la Camerata Bariloche, la Petrobras di Rio de Janeiro, l’Enescu Philharmonic di Bucarest, l’Orchestra Nazionale della RAI, la Filarmonica Toscanini, l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, del San Carlo di Napoli e del Teatro dell’Opera di Roma, l’Orchestra Borusan di Istanbul, l’Orchestra Nazionale di Spagna. Tra i Direttori con i quali ha collaborato vi sono Menuhin, Mercier, Maag, Flor, Steinberg, Tabakov, Lazarev, Tabachnik, Casadesus, Benedetti Michelangeli, Luisi, Karabtchevskij, Aykal.

Nordio è concertista molto noto all’estero e larga parte della sua attività si svolge in lunghi tour internazionali. Ha suonato, tra l’altro, a Tokyo (Suntory Hall), Ginevra (Victoria Hall), Madrid (Teatro Monumental), Dublino (National Concert Hall), Londra (Barbican Center), Parigi (Salle Pleyel), Mosca (Conservatorio Tchaikovskij e la Casa della Musica), New York (Carnegie Hall), Vienna (Konzerthaus), Zurigo (Tonhalle), Praga (Festival della Primavera), Milano (Teatro alla Scala), Buenos Aires (Teatro Colon).

In Italia è presente in tutti i principali cartelloni. Particolarmente privilegiato è il suo rapporto con le Serate Musicali di Milano, che ogni anno ospitano suoi recital e che hanno coprodotto il suo debutto al Ravenna Festival 2010.

Domenico Nordio è dedicatario di composizioni di Facchinetti, Semini, Scannavini. Ha tenuto a battesimo brani di Donatoni (durante la Settimana Musicale Senese) e Boccadoro (Cadillac Moon, Concerto per Violino eseguito con l’Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari e registrato dal vivo per Rai Trade). Proprio Carlo Boccadoro ha recentemente scritto per lui “Grip”, pezzo per violino solo che ha eseguito in Prima Assoluta al Teatro Bonci di Cesena. Ad Aprile 2011 ha suonato un nuovo pezzo di Michele dall’Ongaro commissionato dagli Amici della Musica di Ancona.

E’ il direttore artistico del Concorso Internazionale di Violino “Città di Brescia”, membro della WFIMC. Dal 2005 incide per DECCA.

Sito personale: http://www.domeniconordio.com/index.html

 

“108 video su Domenico Nordio”:


… … …

 

 

 

Alcune foto inserite sono state scaricate da Internet e ritenute di pubblico dominio in assenza di specifiche indicazioni in merito. Preghiamo quindi, qualora i soggetti o gli Autori (riconosciuti tali) fossero contrari alla pubblicazione, di segnalarlo all’ indirizzo mara.grisoni@gmail.com, provvederemo alla rimozione delle immagini o alla segnalazione dell’ Autore.

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al Teatro alla Scala Concorso Internazionale per Timpano settembre 2019

Al Teatro Comunale di Bologna FIDELIO di Beethoven novembre 2019