in , , ,

ANNULLATO – All’ Unione Musicale di Torino Lucas Debargue 25 marzo

«Per il suo dono unico, la sua libertà creatrice, la bellezza delle sue interpretazioni»

Unione Musicale di Torino, Stagione 2019 – 2020

 

All’ Unione Musicale di Torino Lucas Debargue 25 marzo. Parigino, classe 1990, il pianista Lucas Debargue è balzato prepotentemente alla ribalta nel Concorso Ciaikovskij del 2015. Per il pubblico dell’ Unione Musicale di Torino proporrà un recital pianistico con il seguente programma:

 

A. Scarlatti
Sonata in fa maggiore K. 6
Sonata in fa maggiore K. 438
Sonata in la maggiore K. 404
Sonata in la maggiore K. 405
Sonata in mi maggiore K. 206
Sonata in mi maggiore K. 531
Sonata in fa diesis minore K. 447
Sonata in si minore K. 27
Sonata in sol maggiore K. 14
Sonata in mi bemolle maggiore K. 253
Sonata in do minore K. 115

… … …

N. Medtner, Sonata in sol minore op. 22

… … …

F. Liszt, Années de pèlerinage. Italie: n. 7 Après une lecture de Dante, «fantasia quasi sonata»

 

QUANDO

Mercoledì 25 Marzo 2020, ore 21.00

 

DOVE: Conservatorio Giuseppe Verdi
Via Giuseppe Mazzini, 11

10123 Torino (TO)

 

INTERPRETI:

Lucas Debargue, pianoforte

 

QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:

Poltrona numerata al costo di € 35,00

Ingresso al costo di € 20,00

Giovani fino a 21 anni al costo di € 10,00 (in vendita il giorno del concerto presso l’Auditorium Giovanni Agnelli del Lingotto dalle ore 20.30)

 

All’ Unione Musicale di Torino Lucas Debargue 25 marzo

 

oppure se non sapete come fare, e se volete, potete rivolgervi anche all’ Associazione MaNi per informazioni su acquisto e ritiro dei biglietti. Potete scrivere a mara.grisoni@gmail.com o telefonare al numero +39 327 – 79.68.987.

… … …

PER CONOSCERE IL PROGRAMMA…

 

Lucas Debargue…

 

Classe 1990, Lucas Debargue ha iniziato a studiare pianoforte all’età di 11 anni al Conservatorio di Compiègne. Da subito affascinato dal repertorio classico, decide però di lasciare gli studi musicali per completare la sua carriera scolastica.

Ritorna allo strumento dopo oltre dieci anni di assenza e dopo aver conseguito un diploma di maturità scientifica, per dedicarsi definitivamente allo studio musicale. Dopo un anno di studi presso il Conservatorio di Beauvais nella classe di Philippe Tamborini, nel 2011 Rena Seresevskaja, la sua attuale insegnante, lo scopre a Compiègne, cittadina della Piccardia da cui proviene, in occasione della Festa della Musica. Con Rena Seresevskaja, docente russa apprezzata a livello internazionale, il lavoro è duro, ma punta a fare uscire tutte le potenzialità di Lucas,  e lo accetta nella sua classe presso la prestigiosa Ecole Normale de Musique de Paris Alfred Cortot per prepararlo per le grandi competizioni internazionali.

Successivamente è stato ammesso al Conservatorio Nazionale Superiore di Parigi, nella classe del professor Jean- François Heisser, dove ha conseguito la laurea nel 2015, non interrompendo i suoi studi presso la Scuola Cortot. Nel 2014 ha vinto la IX edizione del Concorso Gaillard International (Francia) e l’anno successivo conquista pubblico e critica della 19° edizione del premio Caikovskij.

Lucas trionfa, ma non vince il prestigioso Concorso Internazionale. Vince però il gran premio della critica «per il suo dono unico, la sua libertà creatrice, la bellezza delle sue interpretazioni». Nella classifica è quarto.

Da allora è invitato a esibirsi da solo o con le più famose Orchestre filarmoniche e con direttori quali Valery Gergiev, Vladimir Fedoceev, Vladimir Spivakov, Vladimir Jurowsky, Anrey Boreyko, Gidon Kremer, Vassili Petrenko solo per citarne alcuni, e ha suonato nelle più prestigiose sale da concerto del mondo: in Russia, in Italia, nel Regno Unito, in Canada, negli Stati Uniti, in Messico, in Giappone, in Corea del Sud, e in Cina.

Lucas Debargue coltiva anche la passione per la letteratura, la pittura, il cinema e il jazz, sogna di scoprire la musica rara (Medtner, Roslavetz, Maykapar) e di riuscire a sviluppare interpretazioni molto personali di un repertorio accuratamente selezionato. Nel marzo 2016 è uscito il suo primo CD con opere di Scarlatti, Chopin, Liszt e Ravel registrati da “Sony Classical”; il suo secondo CD con opere di Medtner, Beethoven e Bach è uscito a novembre 2016. Nell’ aprile 2017 si è laureato all’ Ecole Normale de Musique de Paris Alfred Cortot con un «Diplôme Supérieur de Concertiste».

Sito Ufficiale: http://www.lucas-debargue.com/

 

PER CONOSCERE IL MUSICISTA…

 

“200 video su Lucas Debargue”:


… … …

 

 

Alcune foto inserite sono state scaricate da Internet e ritenute di pubblico dominio in assenza di specifiche indicazioni in merito. Preghiamo quindi, qualora i soggetti o gli Autori (riconosciuti tali) fossero contrari alla pubblicazione, di segnalarlo all’ indirizzo mara.grisoni@gmail.com, provvederemo alla rimozione delle immagini o alla segnalazione dell’ Autore.

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

All’ Accademia Santa Cecilia Leonidas Kavakos Enrico Pace 25 marzo

Al Maggio Musicale Fiorentino Alexander Lonquich per Mozart 28 febbraio