in , , ,

Arena 2021 Turandot di Puccini, dal 29 luglio al 3 settembre

«Il duetto! Il duetto! tutto il decisivo, il bello, il vivamente teatrale è lì! […] Il travaso d’amore deve giungere come un bolide luminoso in mezzo al clangore del popolo che estatico lo assorbe attraverso i nervi tesi come corde di violoncelli frementi», Giacomo Puccini

Arena 2021 Turandot di Puccini, dal 29 luglio al 3 settembre

 

Turandot

Arena 2021 Turandot di Puccini, dal 29 luglio al 3 settembre. C’era una volta una principessa dal cuore di ghiaccio che metteva alla prova i propri spasimanti con un trio di enigmi da risolvere. Ogni tentativo fallito era punito con la pena capitale fino all’arrivo a corte del principe Calaf, che riesce a decifrare i tre enigmi e conquistare a suon di romanze piene di slancio lirico il cuore dell’algida principessa. Questo è il plot dell’ultimo capolavoro incompiuto di Giacomo Puccini, Turandot, che si svolge a Pechino al tempo delle favole (la fonte è l’omonima favola di Carlo Gozzi). Puccini non era nuovo alle ambientazioni esotiche e con arte ricrea tutto il fascino di quel mondo lontano utilizzando melodie cinesi originali e impasti timbrici particolari, con un largo impiego in orchestra degli strumenti idiofoni (campanelli, campane tubolari, celesta, xilofono, glockenspiel). Ma mentre stava ultimando il terzo e ultimo atto, la morte lo colse. Al collega Franco Alfano fu affidato il difficile compito di portare a fine quel capolavoro incompiuto. L’opera debuttò il 25 aprile 1926 al Teatro alla Scala diretta da Arturo Toscanini che, dopo le ultime battute vergate da Puccini, ripose la bacchetta rifiutandosi di proseguire. Con la morte di Puccini si chiudeva l’epoca gloriosa del melodramma italiano e la sua ultima creazione rimasta incompiuta ne simboleggiò l’epitaffio.

IL CAST

Turandot

Musica di Giacomo Puccini

Opera in tre atti su su libretto di Giuseppe Adami e Renato Simoni, lasciata incompiuta da Giacomo Puccini e successivamente completata da Franco Alfano

Direttore d’orchestra, Jader Bignamini (29/7 – 1, 5/8) / Francesco Ivan Ciampa (28/8 – 3/9)

Regia e scene, Franco Zeffirelli

Costumi, Emi Wada

Movimenti coreografici, Maria Grazia Garofoli

Luci, Paolo Mazzon

Maestro del Coro, Vito Lombardi

Coordinatore del Ballo, Gaetano Petrosino

Direttore Allestimenti scenici, Michele Olcese
 
 
Interpreti:

Turandot       Anna Netrebko (29/7 – 1, 5/8) / Anna Pirozzi (28/8)

Imperatore Altoum       Chris Merritt (29/7 – 1, 5/8) / Antonello Ceron (28/8 – 3/9)

Timur       Riccardo Fassi (29/7 – 1, 5/8) / Giorgio Giuseppini (28/8 – 3/9)

Calaf       Yusif Eyvazov (29/7 – 1, 5/8) / Murat Karahan (28/8 – 3/9)

Liù       Ruth Iniesta

Ping       Alexey Lavrov (29/7 – 1, 5/8) / Biagio Pizzuti (28/8 – 3/9)

Pong       Marcello Nardis

Pang       Francesco Pittari (29/7 – 1, 5/8) / Riccardo Rados (28/8 – 3/9)

Mandarino       Viktor Shevchenko

Orchestra, Coro, Ballo e Tecnici dell’Arena di Verona

Allestimento Arena 2021 Turandot di Puccini

QUANDO

Giovedì 29 Luglio 2021, ore 21.00

Domenica 1 Agosto 2021, ore 20.45

Giovedì 5 Agosto 2021, ore 20.45

Sabato 28 Agosto 2021, ore 20.45

Venerdì 3 Settembre 2021, ore 20.45

DOVE: Arena di Verona
Piazza Bra, 1
37121 Verona (VR)

QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI DISPONIBILI:

Sabato 28 Agosto 2021, ore 20.45; Venerdì 3 Settembre 2021, ore 20.45

POLTRONISSIME PLATINUM Intero al costo di € 260,00

POLTRONISSIME GOLD Intero al costo di € 216,00

POLTRONISSIME Intero al costo di € 182,00

POLTRONE Intero al costo di € 137,00; Ridotto Over 65 al costo di € 117,00; Ridotto Under 30 al costo di € 117,00

1 settore VERDI al costo di € 117,00

2 settore PUCCINI al costo di € 94,00; Ridotto Over 65 al costo di € 84,00; Ridotto Under 30 al costo di € 84,00

3 settore ROSSINI al costo di € 71,00; Ridotto Over 65 al costo di € 64,00; Ridotto Under 30 al costo di € 64,00

4 settore GRADINATA NUMERATA al costo di € 59,00; Ridotto Over 65 al costo di € 53,00; Ridotto Under 30 al costo di € 53,00

5 settore GRADINATA NUMERATA al costo di € 42,50; Ridotto Over 65 al costo di € 38,00; Ridotto Under 30 al costo di € 38,00

NON NUMERATI dal € 28,00; Ridotto Over 65 al costo di € 24,00; Ridotto Under 30 al costo di € 24,00

Giovedì 29 Luglio 2021, ore 21.00; Domenica 1 Agosto 2021, ore 20.45; Giovedì 5 Agosto 2021, ore 20.45

POLTRONISSIME PLATINUM Intero al costo di € 241,00

POLTRONISSIME GOLD Intero al costo di € 201,00

POLTRONISSIME Intero al costo di € 166,00

POLTRONE Intero al costo di € 126,00; Ridotto Over 65 al costo di € 107,00; Ridotto Under 30 al costo di € 107,00

1 settore VERDI al costo di € 107,00

2 settore PUCCINI al costo di € 85,50; Ridotto Over 65 al costo di € 77,00; Ridotto Under 30 al costo di € 77,00

3 settore ROSSINI al costo di € 64,50; Ridotto Over 65 al costo di € 58,00; Ridotto Under 30 al costo di € 58,00

4 settore GRADINATA NUMERATA al costo di € 54,00; Ridotto Over 65 al costo di € 48,00; Ridotto Under 30 al costo di € 48,00

5 settore GRADINATA NUMERATA al costo di € 39,00; Ridotto Over 65 al costo di € 35,00; Ridotto Under 30 al costo di € 35,00

NON NUMERATI dal € 27,00; Ridotto Over 65 al costo di € 23,00; Ridotto Under 30 al costo di € 23,00

Arena 2021 Turandot di Puccini, dal 29 luglio al 3 settembre

se non sapete come fare, e se volete, potete rivolgervi anche all’ Associazione MaNi per informazioni su acquisto e ritiro dei biglietti. Potete scrivere a mara.grisoni@gmail.com o telefonare al numero +39 327 – 79.68.987.

… … …

PER CONOSCERE IL PROGRAMMA…

Arena 2021 Turandot di Puccini

Jader Bignamini…

Bignamini-jader-M

Scelto nel 1998 dal M° Riccardo Chailly come clarinetto piccolo dell’ Orchestra Sinfonica LaVerdi di Milano, Jader Bignamini inizia il suo percorso all’ interno dell’ Istituzione che lo vedrà passare dalle file dell’ Orchestra al podio, fino ad essere nominato nel 2010 Direttore Assistente e dal 2012 Direttore Associato.

Nato a Crema, dopo gli studi al Conservatorio di Piacenza, inizia giovanissimo a collaborare, anche come solista, con diverse Orchestre e avvia contemporaneamente l’ attività di Direttore con Gruppi da Camera, Orchestre Sinfoniche e di Enti Lirici.

Nell’ autunno 2012 partecipa per il secondo anno consecutivo al Festival MITO con la Messe Solennelle di Berlioz. Prosegue inoltre la sua intensa collaborazione con l’orchestra laVerdi dove dirige, oltre a quello inaugurale, svariati concerti con programmi lirici e sinfonici (Brahms, Cajkovskij, Glinka, Musorgskij, Prokofiev, Ravel, Respighi, Rimsky-Korsakov, Paganini, Piazzolla, Stravinskij, Vivaldi), sia a Milano che nella tournée in Russia (Cajkovskij Hall a Mosca e Glinka Philarmonic Hall a San Pietroburgo), collaborando con solisti quali Karen Gomyo, Francesca Dego, Natasha Korsakova, Kolya Blacher e Lylia Zilberstein.

Seguono i debutti sinfonici in Giappone alla Biwako Hall di Otsu, in Brasile al Teatro Municipal di Sao Paulo, a Palermo con l’Orchestra Sinfonica Siciliana e a Firenze col Maggio Musicale.

Inaugura poi il XXXIX Festival della Valle d’ Itria con Crispino e la Comare, la XX Stagione Sinfonica de laVerdi con un programma verdiano e il Festival Verdi 2013 a Parma con Simon Boccanegra, a seguito del quale gli viene offerto dal Teatro Regio un invito triennale per il Festival.

Tra gli impegni recenti, oltre ai numerosi appuntamenti sinfonici con laVerdi, tra i quali il verdiano Requiem, i Carmina Burana con la Filarmonica del Comunale di Bologna, La bohème al Municipal di Sao Paulo e al Teatro la Fenice di Venezia, L’elisir d’amore ad Ancona, Tosca al Comunale di Bologna, La forza del destino al Festival Verdi di Parma e La bohème al Filarmonico di Verona.

Il 2015 lo ha visto protagonista di felici debutti come Cavalleria rusticana e L’amor brujo al Teatro Filarmonico di Verona, Aida al Teatro dell’Opera di Roma, Madama Butterfly al Teatro la Fenice di Venezia oltre al debutto americano con Rigoletto al Festival di Santa Fe in New Mexico dove tornerà nel 2018 per una nuova produzione di Madama Butterfly.

Reduce del successo americano ha quindi diretto un concerto al Teatro alla Scala di Milano con l’Orchestra LaVerdi per poi inaugurare anche la stagione autunnale in Auditorium a Milano con una serie di concerti sinfonici, la Messa da Requiem di Giuseppe Verdi e un gala lirico sinfonico al Musikverein di Graz con il soprano Anna Netrebko.

Tra gli impegni del 2016: Francoforte per Oberto, conte di San Bonifacio, in tournée in Korea e Giappone per una serie di concerti con Anna Netrebko, a Tokyo con per una produzione di Andrea Chenier, al Teatro dell’Opera di Roma con un nuovo allestimento di Traviata per poi debuttare al Rossini Opera Festival con il Ciro in Babilonia per la regia di Davide Livermore.

Seguiranno poi Madama Butterfly al Teatro Massimo di Palermo e Manon Lescaut di G. Puccini con Anna Netrebko al Teatro Bolshoi di Mosca e Trovatore a Francoforte.

… … …

Arena 2021 Turandot di Puccini, dal 29 luglio al 3 settembre

 

Alcune foto inserite sono state scaricate da Internet e ritenute di pubblico dominio in assenza di specifiche indicazioni in merito. Preghiamo quindi, qualora i soggetti o gli Autori (riconosciuti tali) fossero contrari alla pubblicazione, di segnalarlo all’ indirizzo mara.grisoni@gmail.com, provvederemo alla rimozione delle immagini o alla segnalazione dell’ Autore.

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Teatro San Carlo 2021 CARMEN di Bizet, dal 20 al 26 giugno

Teatro San Carlo 2021 La Bohème di Puccini, dal 6 al 13 luglio