in , , , ,

Henryk Wieniawski: Concerto per Violino No. 2

Wieniawsky-copia

Il concerto per Violino No. 2 in Re minore Op. 22 è stato composto probabilmente nel 1856 da Henryk Wieniawski, compositore e virtuoso violinista, ma la prima esecuzione non ha avuto luogo fino al 27 Novembre 1862, quando è stato da lui stesso eseguito a St. Petersburg con Anton Rubinstein alla direzione.

Il Concerto è stato pubblicato nel 1879 ed è uno dei pezzi più significativi di questo straordinario musicista, un vero capolavoro di poesia musicale e fuoco virtuosistico. Un lavoro che, con la sua gamma completa di virtuosismo e lirismo, continua ad essere un elemento essenziale nel repertorio di ogni violinista.

Il Secondo Concerto per violino di Wieniawski rimane uno dei più grandi concerti per violino di epoca romantica, indimenticabile per le sue melodie e armonie.

Wieniawsky-1

Wieniawski continua la linea del concerto romantico che passa da Beethoven e Mendelssohn. Ma a differenza dei suoi predecessori, il compositore polacco preferisce una forma romantica libera, a volte divagando lontano da schemi classici, una struttura in stile improvvisato, quasi a riprendere il fraseggio capriccioso del tempo (dal tempo rubato di Chopin). Non senza ragione Wieniawski veniva sempre più spesso chiamato “Chopin del violino“.

Il lavoro è in tre movimenti:

  1. Allegro moderato in re minore / maggiore F
  2. Romance: Andante non troppo in B flat major
  3. Allegro con fuoco – Allegro moderato ( à la Zingara ) in re minore / re maggiore

Entrambi gli elementi principali del primo movimento, cupo, irrequieto il primo tema, e lirico il secondo sono oggetto di abbellimenti eseguiti dal violino solista. Questo movimento comprende una serie di passaggi tecnici particolarmente impegnativi: tra cui glissandi, arpeggi, seste, ottave, terze, scale cromatiche e armonici artificiali. Il celebre compositore russo César Cui, presente alla prima esecuzione del 1862, sbalordito dall bellezza del brano esclamò “Non mi sono ancora ripreso dall’ impatto di quel primo Allegro!

Il potente Tutti conclusivo dell’ orchestra getta un ponte verso il secondo movimento, Romance, che si collega al primo, senza sosta, con un breve assolo di clarinetto. E’ una storia d’ amore piena di sentimento. Ancora una volta il violino espone una melodia ricca di lirismo e l’ accompagnamento genera un climax centrale appassionato, drammaticamente appassionato. A proposito di questo movimento, il celebre violinista Leopold Auer ha detto, “E’ una canzone che deve essere cantata al fine di farci dimenticare lo strumento“.

Il finale Allegro con fuoco è segnato “a la Zingara”, cioè in stile gitano ed è preparato da una breve cadenza del violino. “Volevo dipingere un piccolo villaggio in scena: una sera d’ estate e gli abitanti del villaggio riuniti nella piazza del paese…allegria generale, scherzi e risate“.
Le ultime battute signorili concludono uno dei grandi concerti per violino del 19 °secolo.

Organico: violino solista e orchestra composta da 2 flauti , 2 oboi , 2 clarinetti , 2 fagotti , 2 corni , 2 trombe , 3 tromboni (contralto, tenore e basso), timpani e archi

ASCOLTA QUI Isaac Stern (1957) “Concerto No. 2 in Re minore per Violino and Orchestra, Op. 22″:

ASCOLTA QUI Ida Haendel (1965) “Concerto No. 2 in Re minore per Violino and Orchestra, Op. 22″:

ASCOLTA QUI Igor Oistrakh (1955) “Concerto No. 2 in Re minore per Violino and Orchestra, Op. 22″:

ASCOLTA QUI Shlomo Mintz (1955) “Concerto No. 2 in Re minore per Violino and Orchestra, Op. 22″:

ASCOLTA QUI Michael Rabin “Primo Tempo del Concerto No. 2 in Re minore per Violino and Orchestra, Op. 22″:

ASCOLTA QUI Michael Rabin “Secondo Tempo del Concerto No. 2 in Re minore per Violino and Orchestra, Op. 22″:

ASCOLTA QUI Michael Rabin “Terzo Tempo del Concerto No. 2 in Re minore per Violino and Orchestra, Op. 22″:

ASCOLTA QUI Nathan Milstein “Romance from Concerto No. 2 in Re minore per Violino and Orchestra, Op. 22″:

ASCOLTA QUI Itzhak Perlman “Terzo Tempo del Concerto No. 2 in Re minore per Violino and Orchestra, Op. 22″, a soli 14 anni nel 1959:

ASCOLTA QUI Mischa Elman (1962) “Romance from Concerto No. 2 in Re minore per Violino and Orchestra, Op. 22″:

ASCOLTA QUI Henryk Wieniawski (December 19, 1917) “Romance from Concerto No. 2 in Re minore per Violino and Orchestra, Op. 22″:

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aglio, olio e peperoncino al profumo d’ arancia

Eleonora Abbagnato all’ Arcimboldi, 9 giugno