in , , ,

Per Amici della Musica di Firenze Angela Hewitt le Variazioni Goldberg

«In cattiva salute, il Conte soffriva sovente d’insonnia, e Goldberg che viveva in casa sua doveva distrarlo, in simili occasioni, durante le ore notturne, suonando per lui in una stanza attigua alla sua. Una volta il Conte disse a Bach che gli sarebbe molto piaciuto avere da lui alcuni pezzi da far suonare al suo Goldberg, che fossero insieme delicati e spiritosi, così da poter distrarre le sue notti insonni. […] Bach concluse che il miglior modo per accontentare questo desiderio fosse scrivere delle Variazioni, un genere che fino allora non aveva considerato con molto favore per via dell’armonia di base, sempre uguale. Sotto le sue mani, anche queste Variazioni divennero modelli assoluti dell’arte, come tutte le sue opere di quest’epoca. Il Conte prese a chiamarle, da allora, le “sue” Variazioni. Non si stancò mai di ascoltarle e, per lungo tempo, quando gli capitava una notte insonne, chiamava: “Caro Goldberg, suonami un po’ le mie Variazioni“. Mai Bach fu ricompensato tanto per un’opera come in questo caso: il Conte gli diede in dono un calice pieno di 100 Luigi d’oro. Ma tale opera d’arte non sarebbe stata pagata adeguatamente nemmeno se il premio fosse stato mille volte più grande» (J. N. Forkel)

Angela-Hewitt

Amici della Musica di Firenze, Stagione 2017 – 2018

 

Non ricordo un periodo della mia vita senza il pianoforte. Mia madre cominciò a darmi lezioni quando avevo tre anni…“. Angela Hewitt è una delle migliori pianiste a livello internazionale. In Stagione per Bach col seguente programma: 

 

J. S. BACH, Variazioni Goldberg BWV 988

 

QUANDO:

Domenica 22 aprile 2018, ore 21.00

 

DOVE: Teatro Della Pergola
Via della Pergola, 12/32
50121 Firenze (FI)

 

INTERPRETI:

Pianista, Angela Hewitt

 

QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:

Poltrona, Posto palco I ordine e primo settore del Saloncino al costo di € 25,00; ridotto al costo di € 21,00

Posto di palco centrale, II e III ordine e secondo settore del Saloncino al costo di € 20,00; ridotto al costo di € 17,00

Galleria (solo per sala grande) al costo di € 14,00; ridotto al costo di € 12,00

Studenti di conservatorio e scuole di musica (under 30), gruppi scolastici al costo di € 5,00

Studenti di altre scuole e università al costo di € 10,00

 

Amici della Musica di Firenze: la pianista Angela Hewitt

 

se non sapete come fare e se volete, potete rivolgervi all’ Associazione Ma.Ni. per acquisto e ritiro dei biglietti. Potete scrivere a mara.grisoni@gmail.com o telefonare al numero +39 327 – 79.68.987.

… … …

PER CONOSCERE IL PROGRAMMA…

 

Angela Hewitt…

Tra le pianiste più conosciute a livello mondiale, Angela Hewitt appare regolarmente in recital e con le più importanti orchestre in Europa, nelle Americhe, in Australia e in Asia.

E’ stata ammessa nella Hall of Fame di Gramophone nel 2015 e le sue performance e registrazioni delle opere di J.S. Bach hanno sempre ottenuto un particolare riconoscimento, segnalandola come una delle interpreti di riferimento del compositore ai giorni nostri.

Nel campo dei recital Angela Hewitt si è esibita alla Royal Festival Hall nell’ ottobre 2015, come parte dell’International Piano Series, prima di tornare alla Wigmore Hall nell’ aprile 2016.

E’ stata inoltre presente al Festival di Gent, al 92nd Street Y, alla Spivey Hall, alla Philadelphia Chamber Music Society ed alla sala da concerti St George’s di Bristol; oltre ad una serata di parole e musica con Ian McEwan alla Konzerthaus di Vienna.

Le sue premiate registrazioni per Hyperion hanno raccolto elogi e consensi unanimi. Il suo CD con l’Arte della Fuga di Bach è stato pubblicato nell’ ottobre 2014 e il suo decennale progetto dedicato alla registrazione di tutte le maggiori opere per tastiera di Bach è stato descritto come “una delle glorie discografiche dei nostri tempi” (The Sunday Times).

Le pubblicazioni più recenti hanno previsto il suo Quinto volume di Sonate di Beethoven, opere per pianoforte solo di Liszt e la Sinfonia Turangalîla di Messiaen con l’Orchestra Sinfonica della Radio Finlandese ed Hannu Lintu. Un primo album con le Sonate di Scarlatti è previsto per la primavera 2016. La sua discografia comprende anche CD di Mozart, Schumann, Couperin e Rameau.

Nata in una famiglia di musicisti, Angela Hewitt ha iniziato lo studio del pianoforte all’ età di tre anni, esibendosi in pubblico a quattro e vincendo un anno dopo la sua prima borsa di studio. Ha poi continuato a studiare con il pianista francese Jean-Paul Sevilla. Nel 1985 ha vinto la Toronto Bach Piano Competition.

Angela Hewitt ha ricevuto un OBE (Order of the British Empire) in occasione dei festeggiamenti per il Compleanno della Regina nel 2006 ed è stata nominata Companion of the Order of Canada (CC) nel 2015.

Costantemente in viaggio, vive tra Londra, Ottawa (sua città d’origine in Canada) e l’Umbria, regione d’Italia che ama particolarmente e dove da dieci anni è direttore artistico del Trasimeno Music Festival.

Sito Ufficiale: http://www.angelahewitt.com/

 

QUALCHE ASCOLTO PER CONOSCERE L’ ARTISTA…

 

Angela Hewitt (166 video):

 … … …

ASCOLTI DEL PROGRAMMA:

 

“Variazioni Goldberg” by J. S. BACH (Glenn Gould, 1959):

“Variazioni Goldberg” by J. S. BACH (András Schiff, piano – Kingsway Hall, London, December 1982):

“Variazioni Goldberg” by J. S. BACH (Gustav Leonhardt, harpsichord – Teldec, 1965):

“Variazioni Goldberg” by J. S. BACH (Grigory Sokolov – Leningrad, February 1982):

“Variazioni Goldberg” by J. S. BACH (Daniel Barenboim, 1992):

… … …

 

 

Alcune foto inserite sono state scaricate da Internet e ritenute di pubblico dominio in assenza di specifiche indicazioni in merito. Preghiamo quindi, qualora i soggetti o gli Autori (riconosciuti tali) fossero contrari alla pubblicazione, di segnalarlo all’ indirizzo mara.grisoni@gmail.com, provvederemo alla rimozione delle immagini o alla segnalazione dell’ Autore.

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al Teatro La Fenice Venezia Il signor Bruschino Aprile-Maggio 2018

Al Teatro Municipale Valli Isabelle Faust per Brahms 17 aprile 2018