in , , ,

Per Amici della Musica di Verona Beatrice Rana il 15 gennaio 2018

Per affermarmi sono andata all’ estero. In Italia serve una vera educazione musicale nelle scuole

Beatrice Rana

Amici della Musica di Verona, Stagione 2017 – 2018

 

Da un’intervista a Beatrice Rana
Sono molto legata a Milano, che è stata la città che ha investito su di me quando ancora non ero famosa. Il problema di un giovane concertista è sempre quello di trovare uno spazio per suonare e le realtà scolastiche non sono spesso in grado di offrire dei buoni collegamenti con il mondo del lavoro. Ricordo bene la telefonata che un giorno ricevetti da Antonio Mormone, presidente della Società dei Concerti, che mi proponeva di fissare il debutto in sala Verdi. Fino a quel momento nessuno aveva puntato su di me e quella chiamata fu una piacevole sorpresa. A un mese dal concorso a Montreal (2011) feci quindi la mia prima apparizione a Milano. Da allora si è creato un legame fortissimo con Mormone e con la Società dei Concerti, tanto che all’ indomani della vittoria al Van Cliburn ho rinunciato agli allori texani per volare a Milano e suonare. Credo che nell’ occasione avrei cancellato qualsiasi altro concerto, ma la riconoscenza e la gratitudine hanno prevalso sul resto.

In Stagione l’eccezionale partecipazione della giovane e affermata pianista Beatrice Rana; nel giugno del 2013 si è aggiudicata il Secondo Premio e il ‘Premio del Pubblico’ al prestigioso Concorso Pianistico Internazionale ‘Van Cliburn’. Per l’ occasione eseguirà il seguente programma: 

 

R. Schumann, Blumenstück op. 19

… … …

R. Schumann, Studi Sinfonici op. 13

… … …

M. Ravel, Miroirs

… … …

G. Agosti, L’ Uccello di Fuoco da Stravinskij

 

QUANDO:

Lunedì 15 Gennaio 2018, ore 20.30

 

DOVE: Teatro Ristori di Verona
Via Teatro Ristori, 7

37121 Verona (VR)

 

INTERPRETI:

Pianista, Beatrice Rana

 

QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:

Biglietti interi al costo di € 25,00

Biglietti ridotti Over 60 al costo di € 20,00

Prezzo speciale giovani al costo di € 10,00

 

Amici della Musica di Verona: la pianista BEATRICE RANA

 

se non sapete come fare e se volete, potete rivolgervi all’ Associazione Ma.Ni. per acquisto e ritiro dei biglietti. Potete scrivere a mara.grisoni@gmail.com o telefonare al numero +39 327 – 79.68.987.

… … …

PER CONOSCERE IL PROGRAMMA…

 

Beatrice Rana…

Beatrice Rana2

A soli vent’ anni, la pianista Beatrice Rana si è già imposta sul panorama musicale internazionale guadagnandosi l’apprezzamento e l’interesse di organizzatori, direttori d’orchestra, critici e pubblico in numerosi Paesi. Nel giugno del 2013 si è aggiudicata il Secondo Premio e il ‘Premio del Pubblico’ al prestigioso Concorso Pianistico Internazionale ‘Van Cliburn’, ennesimo riconoscimento di rilievo nella sua già sorprendente carriera. Nel 2011 aveva già attratto l’attenzione generale vincendo il Primo Premio e tutti i ‘premi speciali’ al Concorso Internazionale di Montreal.

Beatrice Rana si è già esibita come ospite di serie concertistiche e festival prestigiosi di tutto il mondo, tra cui la Tonhalle di Zurigo, la Wigmore Hall di Londra, la Società dei Concerti di Milano, l’Auditorium du Louvre di Parigi, il Festival Pianistico Internazionale de La Roque d’Anthéron, il Festival Pianistico della Ruhr, il Festival Radio-France di Montpellier, il Festival de Lanaudière in Quebec, la Vancouver Recital Society, il Festival La Folle Journée di Nantes e il Festival Busoni di Bolzano. La giovane pianista italiana viene inoltre regolarmente invitata ad esibirsi in diverse sale concertistiche statunitensi.

Già ospite di prestigiose orchestre, Beatrice Rana si esibirà nella stagione 2014 – 2015 con orchestre del calibro della Los Angeles Philharmonic, la Detroit Symphony, la London Philharmonic, l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino, L’Orchestra Filarmonica della Scala. Collabora con direttori affermati quali Yannick Nézet-Seguin, Leonard Slatkin, Fabien Gabel, Miguel Harth-Bedoya, Andres Orozco-Estrada, Joshua Weilerstein.

Per affermarmi sono andata all’ estero. In Italia serve una vera educazione musicale nelle scuole

Vincitrice di numerosi premi nazionali e internazionali quali il Concorso Muzio Clementi, il Concorso Pianistico Internazionale della Repubblica di San Marino e il Concorso Bang & Olufsen PianoRAMA, nel 2010 Beatrice Rana è stata selezionata come una dei sei pianisti per il Premio Arturo Benedetti Michelangeli, durante il quale si è esibita in recital e ha frequentato una prestigiosa masterclass con Arie Vardi, con il quale studia attualmente ad Hannover.

Nel corso della stagione 2016/2017, Beatrice Rana ha intrapreso un tour internazionale in cui presenterà le Variazioni Goldberg di Bach in diverse prestigiose sale tra cui la la Wigmore Hall, il Théâtre des Champs-Elysées, la Konzerthaus di Berlino, il Festival di Aix-en-Provence, Ferrara Musica e l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Altri recital alla Herkulessaal di Monaco, a Milano, Roma, alla Toppan Hall di Tokyo ed al Festival Tongyeong in Corea del Sud. In campo concertistico, apparirà con Riccardo Chailly e la Filarmonica della Scala, Fabio Luisi e la Sinfonica della NHK, Antonio Pappano e l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia per il Lugano Festival, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino, l’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo, la Zurich Kammer Orchester, la Philharmonie di Colonia e con la Luzern Sinfonieorchester al KKL.

Nel corso della stagione 2017/2018, Beatrice Rana debutterà in recital nella sala principale del Concertgebouw di Amsterdam ed al Festival Pianistico di Lucerna. Si esibirà inoltre con l’Orchestre National de France ed Emmanuel Krivine, con la Seattle Symphony Orchestra e Juraj Valcuha, con la National Symphony Orchestra e Gianandrea Noseda al Wolf Trap Festival di Washington, con la Filarmonica di Helsinki diretta da Osmo Vänska e con la London Philharmonic Orchestra diretta da Mikhail Jurowski.

Artista esclusiva ‘Warner Classics’, Beatrice Rana ha pubblicato il suo primo album nell’ autunno 2015 interpretando il Concerto per pianoforte n. 2 di Prokofiev e il Concerto per pianoforte n. 1 di Tchaikovsky con Antonio Pappano e l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Il disco ha ricevuto consenso unanime internazionale ed è stato nominato Editor’s Choice da Gramophone e Recording of the Month dal ‘BBC Magazine’. Il suo secondo CD, pubblicato nel 2017, contiene le Variazioni Goldberg di Bach.

Beatrice Rana è stata selezionata nel 2014 per esibirsi al Festival Internazionale della “Orpheum Foundation for advancement of Young Soloists” alla Tonhalle di Zurigo, insieme all’ Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino sotto la direzione di Zubin Mehta.

Nel settembre 2015 è stata nominata New Generation Artist della BBC mentre nell’ aprile 2016 le è stata aggiudicata la Borletti-Buitoni Trust. Nel 2016 ha ricevuto il premio Franco Abbiati da parte dei critici musicali italiani come migliore solista dell’anno.

Nata nel 1993 in una famiglia di musicisti, Beatrice Rana ha debuttato come solista al fianco di un’orchestra all’ età di nove anni, esibendosi nel Concerto in fa minore di Bach. Ha intrapreso lo studio della musica all’ età di quattro anni e ha quindi conseguito il Diploma in Pianoforte a pieni voti, con lode e menzione d’onore, a sedici anni sotto la guida di Benedetto Lupo presso il Conservatorio Nino Rota di Monopoli, dove ha inoltre studiato composizione con Marco della Sciucca. Grazie al suo precoce talento musicale, durante gli studi le è stata assegnata una prestigiosa borsa di studio dal Ministero dell’Educazione, dell’Università e della Ricerca. Beatrice Rana ha inoltre seguito diverse masterclass in Italia, Francia e Stati Uniti tenute da musicisti del calibro di Michel Beroff, Aldo Ciccolini, Andrzej Jasinski, François-Joël Thiollier ed Elisso Virsaladze.

Beatrice Rana ha registrato i Preludi di Chopin e la Seconda Sonata di Scrjabin per l’etichetta discografica Atma. Questa sua prima incisione ha riscosso un notevole successo a livello internazionale.

Sito Ufficiale: http://www.beatriceranapiano.com/

 

QUALCHE VIDEO PER CONOSCERE LA PIANISTA…

 

Beatrice Rana (Scriabin Piano Sonata No 2 Op 19 Beatrice Rana (LIVE)):

Beatrice Rana (Cliburn 2013 Beatrice Rana Preliminary Recital I: CLEMENTI Sonata in B Minor, op. 40, no. 2; SCHUMANN Etudes en forme de variations, op. 13):

Beatrice Rana (Sergei Prokofiev: Piano Concerto n. 2 – Beatrice Rana (piano), Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI , Dima Slobodeniouk (conductor)):

Beatrice Rana (CLIBURN LIVE: Beatrice Rana _ Program: BACH Partita No. 1 in B-flat Major, BWV 825; CHOPIN Sonata No. 2 in B-flat Minor, op. 35; PROKOFIEV Sonata No. 6 in A Major, op. 82):

 … … …

ASCOLTI SUL PROGRAMMA…

 

“Blumenstück op. 19” by Robert Schumann (Vladimir Horowitz):

“Blumenstück op. 19” by Robert Schumann (Svjatoslav Richter):

“Blumenstück op. 19” by Robert Schumann (Claudio Arrau):

“Blumenstück op. 19” by Robert Schumann (Vladimir Horowitz):

… … …

“Studi Sinfonici op.13” by Robert Schumann (Piano: Emil Gilels):

“Studi Sinfonici op.13” by Robert Schumann (Piano: Alfred Cortot – Studio recording, London, 6 & 19.III.1929):

“Studi Sinfonici op.13” by Robert Schumann (Piano: Arthur Rubinstein):

“Studi Sinfonici op.13” by Robert Schumann (Piano: Ivo Pogorelich, September 1981):

“Studi Sinfonici op.13” by Robert Schumann (Piano: Sviatoslav Richter – Studio recording, Salzburg, 1-3, 6, 7,14,15 & 24.IX.1971):

“Studi Sinfonici op.13” by Robert Schumann (Piano: Andras Schiff):

“Studi Sinfonici op.13” by Robert Schumann (Piano: Alfred Brendel):

“Studi Sinfonici op.13” by Robert Schumann (Piano: Maurizio Pollini):

“Studi Sinfonici op.13” by Robert Schumann (Piano: Daniil Trifonov, Verbier Festival 2014):

… … …

“Miroirs” by Maurice Ravel (Sviatoslav Richter in Prague, 1965):

“Miroirs” by Maurice Ravel (Lortie, Bavouzet):


… … …

 

 

Alcune foto inserite sono state scaricate da Internet e ritenute di pubblico dominio in assenza di specifiche indicazioni in merito. Preghiamo quindi, qualora i soggetti o gli Autori (riconosciuti tali) fossero contrari alla pubblicazione, di segnalarlo all’ indirizzo mara.grisoni@gmail.com, provvederemo alla rimozione delle immagini o alla segnalazione dell’ Autore.

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

A La Verdi West Side Story con proiezione del film e colonna sonora

Al Teatro Carlo Felice per GOG il Trio di Parma per Beethoven