in , , ,

Per Il Genio è Donna alle Serate Musicali Elisso Virsaladze 27 Maggio 2019

«Interprete schumanniana senza eguali», Sviatoslav Richter

Serate Musicali – Milano, Stagione 2018 – 2019

 

Per la serie «Il Genio è Donna», dalla Sala Verdi del Conservatorio di Milano la grande pianista Elisso Virsaladze con il seguente programma: 

 

Programma in fase di definizione

 

QUANDO

Lunedì 27 Maggio 2019, ore 20.45

 

DOVE: Sala Verdi
Conservatorio “G. Verdi”
Via Conservatorio, 12
20122 Milano (MI)

 

INTERPRETI:

Elisso Virsaladze, Pianoforte

 

QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:

Intero al costo di € 20,00 e Ridotto al costo di € 15,00

 

SERATE MUSICALI: Elisso Virsaladze

 

oppure, se volete, potete rivolgervi all’ Associazione Ma.Ni. per acquisto e ritiro dei biglietti scrivendo a mara.grisoni@gmail.com o telefonare al numero +39 327 – 79.68.987 (tramite Ma.Ni. è possibile avere i biglietti a un prezzo ancor più ridotto)

… … …

PER CONOSCERE IL PROGRAMMA…

 

Elisso Virsaladze…

Elisso Virsaladze è cresciuta in una famiglia di Tblisi, Georgia, che per generazioni ha partecipato attivamente alla vita culturale e artistica del Paese. Ha iniziato lo studio del pianoforte con la nonna, la prof.ssa Anastasia Virsaladze; quindi, dopo gli studi nel locale Conservatorio, lasciava la città natale e si trasferiva a Mosca. A vent’anni conquistava il terzo premio nel celebre Concorso Tchaikovsky.

A Mosca proseguiva quindi gli studi sotto la guida di Heinrich Neuhaus e Yakov Zak. Questi insegnanti di grandissimo talento, oltre ad influire profondamente sullo sviluppo artistico di Elisso, la immergevano nella rinomata tradizione pedagogica della scuola pianistica russa. Non sorprende, pertanto, che Elisso sia oggi considerata un’insegnante straordinaria e che i suoi studenti abbiano ottenuto riconoscimenti tra i più importanti nei concorsi internazionali. Elisso Virsaladze insegna regolarmente al Conservatorio di Mosca e alla Munich Musikhochschule, ed ha partecipato come membro della giuria a pressoché tutti i più importanti concorsi internazionali: Santander, Geza Anda di Zurigo e Rubinstein di Tel Aviv, e sicuramente il Tchaikovsky e il Richter.

Elisso Virsaladze coltiva con cura la sua grande passione per i compositori del tardo diciottesimo secolo e del diciannovesimo secolo. Le sue interpretazioni storiche e più esemplari, lontane da ogni esibizionismo tastieristico e dedite integralmente alla poesia del canto e del colore, riguardano soprattutto autori come Mozart, Beethoven, Chopin, Liszt e soprattutto Schumann. A ventiquattro anni, vinceva il primo premio al Concorso Schumann di Zwickau, facendola immediatamente annoverare dalla stampa internazionale tra i più grandi interpreti schumanniani contemporanei. Lo stesso Sviatoslav Richter dirà di lei: “… il suo Schumann non ha eguali”. Ma del resto, la pianista annovera un vasto repertorio, che si estende fino a comprendere i compositori russi moderni e contemporanei. L’Unione Sovietica le ha attribuito le massime onorificenze artistiche, ed innumerevoli sono stati i riconoscimenti ricevuti in ogni parte del mondo.

Elisso Virsaladze si esibisce regolarmente in sale importanti e in centri musicali come Londra, Milano, Roma, Parigi, Lisbona, Berlino e Barcellona; tiene tuttora numerosi concerti in duo con la violoncellista Natalia Gutman – considerato da molti “il duo violoncello e pianoforte più leggendario” – in città come Vienna, Berlino, Bruxelles, Madrid, Monaco, Milano, Ginevra e Losanna, solo per citare le principali città europee. In ambito cameristico e con orchestre quali la Petersburg Philharmonic e la Royal Philharmonia London ha effettuato ampie tournée nel Nord America, in Giappone e in Europa. Elisso Virsaladze appare inoltre regolarmente con prestigiose orchestre in Francia, Germania, Italia, Spagna, Svizzera, Stati Uniti e in altri Paesi.

Collabora regolarmente con direttori d’orchestra tra i più prestigiosi, quali Rudolf Barshai, Kyrill Kondrashin, Riccardo Muti, Kurt Sanderling, Wolfgang Sawallisch, Evgeny Svetlanov, Yury Temirkanov o Antoni Wit – per nominarne solo alcuni. Tra i maggiori avvenimenti delle ultime stagioni, ricordiamo i concerti con orchestra a Londra (Royal Philharmonic), Bilbao, Vilnius, Zagabria, Mosca, Taiwan, Montreal, Valenciam Lisbona (St Petersburg Philharmonic). In duo con Natalia Gutman, le esibizioni in Spagna, Belgio, Italia, Gran Bretagna (Wigmore Hall), Germania e Olanda.

Nel 2010 il suo repertorio con orchestra si è concentrato principalmente su Beethoven, Chopin e Schumann (nell’ultimo dicembre a Roma con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Antonio Pappano). Numerosi recital e concerti di musica da camera (tra cui a Milano, Parigi, Taipei) e la partecipazione in giuria al Concorso Regina Elisabetta di Bruxelles, hanno completato la sua agenda. Tra gli impegni nel 2011, un lungo tour in Nord America.

La stagione 2017/2018 è composta da recital come solista, concerti con l’orchestra, musica da camera – in Germania, Georgia, Italia, Giappone, Portogallo, Russia, Spagna, Asia e Sud America – masterclasses (es. Fiesole, Salisburgo, Tokyo) e sarà membro della giuria nei concorsi di Rio de Janeiro, Thessaloniki, Tel Aviv e Bratislava.

L’etichetta Live Classics, con cui ha inciso e pubblicato numerose opere, apre un’ampia prospettiva sulla personalità musicale di Elisso Virsaladze.

 

200 video su Elisso Virsaladze:


… … …

 

 

Alcune foto inserite sono state scaricate da Internet e ritenute di pubblico dominio in assenza di specifiche indicazioni in merito. Preghiamo quindi, qualora i soggetti o gli Autori (riconosciuti tali) fossero contrari alla pubblicazione, di segnalarlo all’ indirizzo mara.grisoni@gmail.com, provvederemo alla rimozione delle immagini o alla segnalazione dell’ Autore.

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al Maggio Musicale Fiorentino Le nozze di Figaro di Mozart Giugno 2019

Al Teatro Regio di Torino Audizioni per Sassofono Soprano aprile 2019