in , , ,

Per le Settimane Musicali Gustav Mahler 2018 Thomas Hampson a Dobbiaco

Tre volte senza patria, sono un boemo tra gli austriaci, austriaco tra i tedeschi, ed ebreo tra i popoli del mondo“, Gustav Mahler

Settimane Musicali Gustav Mahler 2018

 

Per le Settimane Musicali Gustav Mahler 2018 il grande Baritono Thomas Hampson accompagnato al pianoforte da Wolfram Rieger eseguirà il seguente programma:

 

„Mahler e il suo tempo“
Lieder di Gustav Mahler, Alexander von Zemlinsky, Arnold Schönberg,
Anton Webern, Alban Berg, Richard Strauss

 

QUANDO

Lunedì 16 Luglio 2018, ore 18.00

 

DOVE: Sala Gustav Mahler – Grand Hotel Dobbiaco
Via Dolomiti, 31

39034 Dobbiaco (BZ)

 

INTERPRETI:

Thomas Hampson, Baritono

Wolfram Rieger, Pianoforte

 

QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:

Biglietto intero al costo di € 37,00

Biglietti ridotto per bambini <15, persone 65+ e studenti al costo di € 27,00

 

Il Baritono Thomas Hampson alle Settimane Musicali Gustav Mahler

 

se non sapete come fare e se volete, potete rivolgervi all’ Associazione Ma.Ni. per acquisto e ritiro dei biglietti scrivendo a mara.grisoni@gmail.com o telefonando al numero +39 327 – 79.68.987.

… … …

PER CONOSCERE IL PROGRAMMA…

 

Thomas Hampson…

Cresciuto a Spokane, il baritono statunitense Thomas Hampson ebbe la sua prima istruzione presso la Eastern Washington University e il Fort Wright College.

A diciannove anni avviò la sua carriera professionale grazie a Marietta Coyle, apparendo in Hänsel und Gretel di Engelbert Humperdinck.

In seguito studiò con Martial Singher, Horst Günter ed Elisabeth Schwarzkopf, e nel 1980 entrò a far parte della Deutsche Oper am Rhein di Düsseldorf.

L’incontro con Leonard Bernstein, durante il primo periodo della sua carriera, permise al baritono di acquistare sicurezza nell’interpretare autori come Schubert, Hugo Wolf e Richard Strauss, dedicando a questi numerosi concerti e registrazioni, che includono poi anche Claudio Monteverdi con il Vespro della Beata Vergine, le cantate di Johann Sebastian Bach, gli oratori Paulus ed Elia di Felix Mendelssohn, nonché opere di William Turner Walton, Ralph Vaughan Williams, Frederick Delius, Maurice Duruflé, le operette di Franz Lehár e Johann Strauss, e musical di Cole Porter, Irving Berlin e Leonard Bernstein.

La maggior parte di queste registrazioni ha vinto premi distinti, tra i quali il Grammy e il Gramophone Award, il Grand Prix du Disque, l’Edison Prize e l’Echo Klassik.

Il baritono americano vanta una importante carriera internazionale di interprete liederistico, operistico e discografico, con un vivo interesse per l’insegnamento, la ricerca e la tecnologia.

Si è esibito nelle sale da concerto e nei teatri d’opera più importanti del mondo con molti fra i più noti cantanti, pianisti, direttori e orchestre del nostro tempo. 

Grazie alla sua versatilità e al suo fraseggio inconfondibile, Thomas Hampson ha potuto interpretare opere liriche come Don Giovanni, Il barbiere di Siviglia, Guglielmo Tell, Macbeth, Simon Boccanegra, Evgenij Onegin, facendosi apprezzare in tutti i teatri mondiali quali l’Opera di Zurigo, la Metropolitan Opera di New York, la San Francisco Opera, l’ Opéra National di Parigi, la Royal Opera House al Covent Garden di Londra, e l’Opera di Stato di Vienna.

Considerato fra i più prestigiosi interpreti del Lied romantico tedesco, col suo noto progetto “Song of America” è diventato l’ “ambasciatore” del song americano.

Nel 2003, ha fondato la Fondazione Hampsong dedicata alla promozione dell’arte musicale in America, promuovendo il dialogo e l’intesa interculturali e sostenendo la ricerca di giovani artisti attraverso progetti di ricerca, simposi, masterclass, debutti, conferenze e concerti.

Vanta lauree ad honorem della Manhattan School of Music, del Whitworth College (Stato di Washington) e del Conservatorio di San Francisco.

È membro onorario della Royal Academy of Music di Londra e vanta i titoli di Kammersänger della Staatsoper di Vienna e di “Chevalier de l’ Ordre des Arts et des Lettres” della Repubblica Francese.Nel 2008 è stato nominato “Special Advisor to the Study and Performance of Music in America” da James H. Billington, bibliotecario della Library of Congress. Nel 2010 è stato eletto membro della “American Academy of Arts and Sciences” e ha ricevuto il “Living Legend Award” dalla Library of Congress.

 

Sito personale: http://thomashampson.com/

 

200 video su Thomas Hampson:

 

Alcune foto inserite sono state scaricate da Internet e ritenute di pubblico dominio in assenza di specifiche indicazioni in merito. Preghiamo quindi, qualora i soggetti o gli Autori (riconosciuti tali) fossero contrari alla pubblicazione, di segnalarlo all’ indirizzo mara.grisoni@gmail.com, provvederemo alla rimozione delle immagini o alla segnalazione dell’ Autore.

Written by mara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Al Teatro La Fenice Gran Gala di Danza Les ètoiles 2018

Al Teatro Romano di Fiesole Stefano Bollani 10 Luglio 2018